lunedì, maggio 14, 2007

VVP e il re dell'alluminio

Un giorno Vladimir Vladimirovič™ Putin sedeva nel suo studio all'interno del Cremlino e lavorava ad alcuni documenti. A un tratto sulla scrivania di Vladimir Vladimirovič™ squillò il telefono. Vladimir Vladimirovič™ sollevò immediatamente la cornetta.
- Ascolta, bratello, - nel ricevitore risuonò la voce del presidente della compagnia "Russkij Aljuminij" Oleg Vladimirovič Deripaska, - Non è che potresti prestarmi dei soldi?
- Quanti? - domandò con tono professionale Vladimir Vladimirovič™.
- Un miliardo, - rispose Oleg Vladimirovič, - Sì, boh, anche un po' meno... quanto ce n'è.
- Un miliardo?! - ripeté allibito Vladimir Vladimirovič™, - E a cosa ti serve?
- Voglio comprarmi la Chrysler, - disse Oleg Vladimirovič, - Ma non mi bastano i soldi.
- Per un miliardo?! - Vladimir Vladimirovič™ si stupì ancora di più, - Cos'è, un nuovo modello?
- Ma no, - spiegò Oleg Vladimirovič, - Voglio comprarmi tutta la compagnia. Però ho solo cinque miliardi. Mi sembra poco.
- Bratello, - disse Vladimir Vladimirovič™, - Adesso spiegami una cosa semplicissima. Perché continui a comprare le peggiori compagnie automobilistiche del mondo? Eh? Perché non ti compri anche solo una compagnia di quelle normali? Non so... la BMW, per esempio? O, nella peggiore delle ipotesi, la Toyota?
- E che me ne faccio, per quei soldi? - borbottò Oleg Vladimirovič, - Io mica voglio produrre automobili.
- E cosa vuoi fare? - Vladimir Vladimirovič™ non capiva.
- Ma chiaro, - rispose Oleg Vladimirovič, - Vendere alluminio. Peggiore è la fabbrica, più alluminio compra. E, tra l'altro, peggiori sono le automobili, più benzina consumano. E anche questo è ottimo per gli affari.
- Ma allora... - Vladimir Vladimirovič™ continuava a non capire, - Vuoi venderti da solo l'alluminio? Come Chodorkovskij?
- Vorrei, sì, - rispose tranquillamente Oleg Vladimirovič, - E allora, me li dai 'sti soldi?
- Beh, qui non ne ho così tanti... - disse Vladimir Vladimirovič™, - Magari dopo gli stipendi?
- Sarà già tardi, - disse Oleg Vladimirovič, e riagganciò.
Vladimir Vladimirovič™ volse pensosamente lo sguardo verso la presidenziale finestra.

da: vladimir.vladimirovich.ru

A proposito di Deripaska e la Chrysler, link. È notizia delle ultime ore che l'80% della Chrysler è stato venduto al fondo di private equity Cerberus.

Nessun commento: