venerdì, aprile 06, 2007

Distrazioni, falsiallarmi, enigmi e le normative definitive

"It can hardly be a coincidence that no language on Earth has ever produced the phrase, 'as pretty as an airport.' Airports are ugly. Some are very ugly. Some attain a degree of ugliness that can only be the result of a special effort".
Douglas Adams

Ci si dà tanto da fare per mettere al bando le dosi inopportune di liquidi e i flaconi non regolamentari e poi si scopre che durante un'esercitazione i controlli di sicurezza dell'aeroporto di Denver sono riusciti a farsi sfuggire il 90% delle armi e degli esplosivi. Ti sequestrano la minerale ma ti lasciano portare una vistosa cintura da kamikaze: adesso lo hanno anche verificato, e non possono farci nulla. Sicurezza è consapevolezza.
Link

Volo della Delta Airlines: donna si chiude in bagno a fumare, va fuori di testa, appare sconvolta e bellicosa. Il pilota minaccia di ammanettarla e lei (bontà sua) lo colpisce al torace. Il volo diretto a Honolulu ripiega su Los Angeles: ambulanza, ospedale e ciao ciao signora. È un crimine federale fumare su un volo di linea, sapevatelo. Secondo me se c'è una cosa più inquietante del vedere uscire del fumo dalla toilette, è la prospettiva di assistere al ko tecnico del pilota. Ma magari sono paranoica io.
Link
Passeggeri schedati, controllati, perquisiti; portatili accesi ("mi faccia vedere le icone"); fotocamere e cellulari smontati (sì, sempre io); burrocacao guardati con sospetto ("può stapparlo, cortesemente"?). E poi il dipartimento del governo degli Stati Uniti che si occupa di proteggere dati tecnici segreti sulle armi nucleari perde, ehm, venti computer. È la tredicesima volta che fanno l'inventario e i conti non tornano mai. Non ditemi che siete nervosi.
Link

Hostess in uniforme ma non in servizio sale su un volo United da Atlanta a Washington con un'arma nella borsetta che è passata inosservata attraverso i controlli di sicurezza, scende dall'aereo e va dalla polizia ad autodenunciarsi. Arrestata. Boh. Mettete al posto dell'hostess il signor Brando di Suspense! della Settimana Enigmistica e cercate di trovare un senso all'episodio.
Link

E infine, miei cari.
Pasqua e i ponti sono ormai vicini. Forse prenderete un aereo, e il forse può non dipendere da voi: potreste trovare molti ostacoli prima della bramata scaletta, se non possedete armi o esplosivi.
Quali sostanze liquide, gelificate o semisolide e in quale misura e contenitore sono ammesse a bordo? È possibile pranzare al sacco? Sul desktop del vostro portatile vi sono icone sospette? Qual è la posizione corretta da assumere una volta seduti? L'enac [blink blink] ha redatto un documento contenente le nuove direttive recepite da tutti gli aeroporti europei: scaricate e leggete questo .pdf prima di preparare i bagagli, dirigervi all'aeroporto o anche solo acquistare un biglietto aereo.
Ricordate: security is awareness. Le Edizioni No-Fly Zone vi augurano una piacevole vacanza.

Nessun commento: