lunedì, maggio 09, 2011

L'emiro di Baghdad: completa tutto senza manette

Nome: Abu Huzaifa Al Batawi.
Anche detto: Emiro di Baghdad.
Posizione: "most senior member" di al Qaeda Iraq.
Insomma: operativo.
Era considerato: la mente dell'attacco contro una chiesa cattolica nell'ottobre del 2010 che aveva fatto 68 morti.
È: morto.
In: una rivolta carceraria.
Insieme a: 10 militanti di spicco di al Qaeda, un ufficiale antiterrorismo e alcuni poliziotti (18 morti in tutto).
La dinamica: mentre veniva portato dalla cella alla stanza degli interrogatori l'emiro di Baghdad si è impossessato dell'arma di un ufficiale, l'ha ucciso e ha liberato e armato altri nove detenuti.
Armi a disposizione: quattro, compreso un fucile d'assalto e forse delle granate.
Stealth mode: sì.
God mode: no.
Medikit: zero.
Missione uccidi capo dell'antiterrorismo: completata.
Livello: facile (completa tutto senza manette).

Nessun commento: