martedì, ottobre 13, 2009

Sbatti il Mossad in prima pagina

– Hai presente il mio vicino, quello capace di pettinare siepi per ore?
– Il Vecchio?
– Il Vecchio. Non ci crederai mai, ma adesso si è messo a spazzare la strada. Prima ha fatto il marciapiede, ora è passato alla carreggiata.
– Ma certo.
– No, sul serio. Sta lì in mezzo a ramazzare le foglie secche dei tigli.
– Quello ti tiene d'occhio, te lo dico io.
– Ho notato che le nasconde sotto le auto.
– Tu traduci self-hating Jews, tu ti diverti così, e poi.
– È una specie di club Eichmann, dici?
– Ma certo, fanno così, spazzano la strada, pettinano le siepi, depositano nelle cassette della posta lettere non affrancate. Cos'altro potrebbe essere, pensaci.
– Varrebbe la pena di scriverci su una serie di post.
– Fagli anche una foto.
– E poi?
– E poi sbatti il Mossad in prima pagina.

Chi è quest'uomo?

E cos'ha in mente?

[continua]

Nessun commento: