sabato, luglio 07, 2007

Il brodino

– E allora?
– Allora dopo un paio d'ore di ozioso ping-pong comunicativo gli dico: "dimmi qualcosa di vero e di carino".
– E lui.
– E lui: "oggi ho dei bragozzi di lino niente male".
– Potevi chiedergli "una sorpresa, un gioco e del cioccolato".
– Sì, così almeno ci rimediavo un ovetto Kinder.
– :-)
– :-)
– Che delusione. Sei lì, scudo 0, difesa -15, poteri magici in vacanza, con un cucciolo di due mesi come avatar...
– Ti conviene fare una cosa.
– Cosa?
– Lasciarlo nel suo brodino.
– Questo significa che poi ce lo mangiamo?
– Forse. Ma soprattutto che gli si restringono i bragozzi.

Nessun commento: