domenica, settembre 18, 2011

Più tristi più saggi

Ah! tutti quali occhiate, quale atroce sguardo 
volsero a me, giovani e vecchi! 
Un Dodo al collo in luogo dei diamanti 
m'appeser le compagne.
Anonimo, La ballata della giovane escort

"Cioè vai lì davanti all'imperatore, che cazzo fai, vai con il filettino di Dodo, di... di... cioè vai con delle cose importanti, lui apprezza perché è un esteta."
Terry De Nicolò, 16 settembre 2011.

Nessun commento: