domenica, agosto 07, 2011

Brega is a state of mind


    1. Ogni mattina in Libia un ribelle si sveglia e sa che deve avanzare verso Brega. Eccetera.
    2. Come si suol dire, quello che conta non è la meta ma il viaggio.
    3. E poi l'importante è fare movimento.
    4. BHL aveva detto che erano simpatici, mica che avevano il senso dell'orientamento.
    5. Ricordiamoci sempre che son giornate di bollino nero.
    6. Inoltre.
    7. Di notte i braccidestri di Gheddafi cambiano i segnali stradali.
    8. E costruiscono rotatorie infernali.

    9. Infernali.

    Nessun commento: