martedì, febbraio 16, 2010

Minimo minimo

– Ciao mamma, come va.
– Ho la febbre.
– Vabbe', influenza.
– Ma no, è che sabato alla festa in maschera devo aver urlato troppo.
– È sicuramente quello. Papà?
– Ha urlato anche lui.
– Quanta febbre?
– Eh?
– In gradi, tipo.
– Ah, no, abbiamo il termometro rotto!
– ...
– Il mercurio non si muoveva più, stava fermo lì. Allora papà l'ha messo nell'acqua bollente.
– Ecco.
– Ma così, per sperimentare. Adesso è impazzito.
– Papà.
– No, il termometro. Fa 42°.
– Eh.
– Ma ti pare, se avevamo 42°.
– ...
– Minimo minimo deliravamo.

Nessun commento: