giovedì, dicembre 31, 2009

martedì, dicembre 29, 2009

Nell'amor si comincia così

Il titolo va preso alla lettera. Per Kluge si tratta proprio di fare la genealogia dei sentimenti del XIX e XX secolo. Operazione condotta in maniera musil-brechtiana, a furia di collage, aforismi e atti unici, trattando i sentimenti come oggetti e l'Opera come la fabbrica che storicamente ha prodotto questi oggetti su vasta scala. Perché i sentimenti, a ben vedere, al cinema sono oggetti recalcitranti in quanto durevoli, mentre il cinema continua a essere incostante e sempre più mutevole. Intelligente, Kluge studia i sentimenti come un fisico poeta. Sperimenta la loro durata e ne attende l'esplosione. Ma l'esplosione dei sentimenti è sempre un enigma. Lo si vede chiaramente nella cronaca nera, nei libretti d'opera o nelle estasi silenziose del cinema muto. È lì che Kluge si mostra al contempo scienziato, filosofo e – ragionevolmente – poeta. Il suo film somiglia al divertissement di un professore euforico di fronte a una classe pietrificata ma tutto sommato felice. […] La forza dei sentimenti ci riporta a una certa Germania: quella di Lichtenberg e di Musil, la Germania ironica, tagliente, disincantata. Come si sarà capito, il film è irraccontabile. Ma perché è fatto di una miriade di storie. È impossibile riassumerlo, perché non cessa di riassumersi strada facendo. Ma è sontuoso, serio e buffo.
Serge Daney, La Maison cinéma et le monde – 2. Les Années Libé (1981-1985), P.O.L., Paris 2002.

Cinepanettone tedesco a reti unificate per l'Italia dell'Amore: grazie allo zombi La Forza dei Sentimenti di Alexander Kluge (raro, bellissimo) sta qui, in versione integrale:

domenica, dicembre 27, 2009

Questa poesia

Questa poesia è stata scritta dall'autore di notte.
È la ventitremilioninovecentocinquantatremilacentoottantaseiesima poesia dopo Auschwitz (calcolo approssimativo).
Esprime sentimenti come la nostalgia per la madrepatria, l'amore per le persone amate e l'amicizia tra amici.
Tutto questo è espresso con le parole.

Originale: "Это стихотворение…"


Poeta e filologo, Michail Gronas (Taškent, 1970) si è laureato all'Università di Stato moscovita. Attualmente vive negli Stati Uniti, dove insegna al Trinity College di Hartford. Ha tradotto versi e testi scientifici dal tedesco (Celan, Trakl) e dal francese (Pierre Bourdieu). Nel 2002 ha vinto il Premio Andrej Belyj.

Traduzione: Manuela Vittorelli.

[Grazie a Sten per il pettirosso.]

giovedì, dicembre 24, 2009

Omaggio alle nostre radici alcoliche

presepe_alcolico


Ricetta di Samogon brulé è semplice: aggiunge pepe speziato di Maribor a liquore artigianalmente distillato Samogon, mette su fuoco, lascia incendia, beve ribollente fino a papilla diventa insensibile.

Buone feste, vaghe stelle dell'URSS.

martedì, dicembre 22, 2009

WRSA anche più tranquilli, SYDHT

Lupi
Attenti a non abbassare la guardia. Il lupo perde il perlo ma non il vizio. I comunisti hanno cambiato nome ma sono sepre gli stessi Lupi Siberiani.

Dare per avere
La FIAT compensi a chi gli paga la cassa integrazione con veicoli sempre per pari importo,dare per avere ,comuni,province,regioni ne hanno bisogno di mezzi.

Militarizzare
Ed ora per avere una efficente servizio ferroviario e altro dobbiamo militarizzario ,si eviterebbero scioperi,mancanza di personale disciplina ed efficenza.

O no
SI DICE: METTI A FUOCO LA SOLIDARIETA'... DICESSESI:...MA CACCIA A PEDATE E NON SOLO ...CHI GOVERNA LA'... ...CHE E' MEGLIO PER QUEL PAESE E QUELLA GENTE...O NO?

Quota
Dal canone Rai si può detrarre il costo delle trasmissioni di santoro etc. cosme si faceva per chi non versava la quota pro militare?

Anche
Dopo la PIVETTI,CASINI e FINI come PRESIDENTI DI CAMERA ,l'unico che può dare garanzie è EMILIO FEDE,saremo anche più tranquilli.

lunedì, dicembre 21, 2009

Santa Claus is comin' to town (paura)

Per entrare nello spirito giusto, il miglior blog di sempre: Sketchy Santas.
Scatti imbarazzanti, terrificanti, inquietanti o quietamente squallidi di bambini che vorrebbero essere da un'altra parte e di. Come vogliamo chiamarli. Babbi Natale.


domenica, dicembre 20, 2009

Sbatti il Mossad in prima pagina/Neve

Ve lo ricordate, il vecchio del Mossad?
Eccolo.
Immobile da dieci minuti. Forse è morto. Forse aspetta un contatto che non arriverà. Forse fa la guardia alla neve (quelli come lui hanno una sola parola per dire neve, ma un centinaio per dire appostamento).
Io faccio la guardia a lui.

sabato, dicembre 19, 2009

Ancora uno, l'ultimo testo in versi

ancora uno, l'ultimo testo in versi,
diciannovesimo tra i più recenti. In fila
si allontanano da me in una prospettiva vacua: zitti,
attendono pazienti l'uno accanto all'altro,
esangui, deboli, accigliati profughi bambini
in coda allo sportello: ecco che si apre, e l'Esercito della Salvezza notturno
comincia nel mezzo dell'abisso
a distribuire pane e lacrime.

quello sportello dà sull'altro lato: laggiù,
oltre le distorsioni della nebbia, c'è la patria presunta.
quando sento un suono, lo schiocco di una corda che si spezza nel mio cuore,
allora so: là, a casa,
un altro lettore e amico, che si fidava,
mi ha dimenticato per sempre. e poi ancora un altro.
e un altro ancora.

Originale: "Еще один, последний стихотворный текст", Снятие Змия со креста, 2003.

Sergej Gennad'evič Kruglov, nato nel 1966 a Minusinsk, nella regione di Krasnojarsk, ha studiato giornalismo a Krasnojarsk e ha poi lavorato come reporter nel giornale locale Vlast' Trudu. Scrive poesie dal 1993. Nel 1999 è stato ordinato sacerdote della Chiesa ortodossa russa. Vive in Siberia. È sposato e ha tre figli. Nel 2008 ha ricevuto il premio Andrej Belyj. Ha un blog: http://kruglov-s-g.livejournal.com/ (rus)
Traduzione di Manuela Vittorelli.

venerdì, dicembre 18, 2009

WRSA come stelle polari, SYDHT

FORSE LE STELLE POLARI E I CERVELLI DEGLI ITALIANI... A VOLTE SONO UN PO' BACATI,MA SONO "LORO"... E RISPLENDONO DI UNA LUCE PROPRIA... ATTRAVERSANDO I MILLENNI.

giovedì, dicembre 17, 2009

Solo tra i fantasmi: 2666 di Roberto Bolaño/traduzione


Poco prima di morire per insufficienza epatica nel luglio del 2003, Roberto Bolaño disse che avrebbe preferito il mestiere del detective a quello dello scrittore. Aveva 50 anni, ed era già ampiamente considerato il più importante romanziere latinoamericano dopo Gabriel García Márquez. Ma nell'intervista pubblicata dall'edizione messicana di “Playboy” Bolaño fu esplicito. “Mi sarebbe piaciuto essere un investigatore della omicidi, molto più che uno scrittore” disse alla rivista. “Di questo sono assolutamente sicuro. Una serie di omicidi. Qualcuno che possa tornare, nottetempo, sulla scena del delitto, e non avere paura dei fantasmi.”

I polizieschi e le uscite provocatorie erano due passioni di Bolaño – una volta definì James Ellroy uno dei migliori scrittori viventi in lingua inglese – ma il suo interesse per le storie di piedipiatti non si limitava esclusivamente alla trama e allo stile. I racconti polizieschi sono essenzialmente indagini sui moventi e i meccanismi della violenza, e Bolaño – che era andato a vivere in Messico nel 1968, l'anno del massacro di Tlatelolco, ed era finito in carcere durante il golpe militare del 1973 nel suo paese, il Cile – era ossessionato anche da questo. Il grande tema della sua opera è il rapporto tra arte e infamia, mestiere e crimine, scrittore e Stato totalitario.

Marcela Valdes, “Alone Among the Ghosts: Roberto Bolano's '2666'”, The Nation, 8 dicembre 2008.

L'avete poi letto, Bolaño?
La traduzione dell'articolo di Valdes in ogni caso è qui in formato .pdf oppure su mirumir 2.0.

Sten non vuole essere ringraziato né citato. Dice che non è responsabile della revisione e dei riscontri sui testi, e tanto meno dei preziosi chiarimenti su Auxilio Lacouture o su quello che succede da pagina 299 a pagina 360 di 2666. Va bene. Grazie, zombi.

lunedì, dicembre 14, 2009

WRSA deprecando, SYDHT

Il mancadotto
ieri e' successo una brutta cosa,odiano silvio perche' fa la politca della chiarezza,quando l'ho visto cosi vi e' venuto il mancadotto,guarisci presto,ciao


Rientrati tutto bene
Siamo appena rientrati da un viaggio in India e stamani a Londra ho visto la sua foto. Che dolore ho provato. Le vogliamo bene, preghiamo per il suo pronto recupero

Come bergamasca
come bergamasca mi vergogno di avere un cittadino come di pietro. aiutaci silvio a non mollare mai

Colmo

IERI ERAVAMO UN NUTRITO GRUPPO CHE E' PARTITO DAL COMASCO PER STARE LI CON LEI. E' STATO UN COLMO DI BELLEZZA ED ENTUSIASMO. SALVO I SOLITI INDOTTRINATI E VIGLIACCO.

Telegramma
ENTOURAGE FAMILIARE E PARENTALE DECISI ACCEDERE TESSERAMENTO. PREGO FAR CONOSCERE DOVE TROVARE MODULI DI ISCRIZIONE E BOLLETTINO. GRAZIE.

Terapie
CORAGGIO PRESIDENTE MIO PRESIDENTE. ERASMO DA ROTTERDAM E' LI HA FARLE COMPAGNIA, INTANTO SI SOTTOPONGA CON SERENITA' A TERAPIE ANALGESICHE. L'ATTENDIAMO CON AFFETT

Non molare
vorrei esprimere al presidente berlusconi la mia solidarietà per quello che gli è accaduto. gli dico anche "PRESIDENTE NON MOLARE" e sono certo che lo farà.

Qualche
Ho soltanto 14 anni, ma ho sentito davvero profondamente l'accaduto. Quando mio padre me ne ha parlato qualche lacrima è scesa, perchè io credo davvero in lei! Auguri

Allenamento
atto turpe e premeditato. In mezzo alla folla non era facile colpire il presidente. Il fatto che ci sia riuscito, significa che si è allenato parecchio al lancio del sasso.

Rambo
bindi,di pietro e tutti quelli come voi,mettetevi nella testa che Silvio Berlusconi è come Rambo non lo abbeterete MAI,rassegnatevi alla vostra miserabilità

Le bambine
ciao siamo 2 bambine di 11 anni,ci spiace molto x quello ke è successo a te,silvio.io (serena) quando ho visto la tua faccia sanguinante ho pianto xkè mi spiaceva molt

Psicolabile di comodo
MINISTRO MARONI: FACCIA CHIAREZZA SU CHI HA MANDATO AVANTI UNO PSICOLABILE DI COMODO!

Uccidibili
ANCHE NEGLI ANNI DI PIOMBO LE VITTIME INNOCENTI TRUCIDATE DAI TERRORISTI ERANO SOLO "PROVOCATORI"(QUINDI UCCIDIBILI SENZA PROBLEMA)

Inalano
QUANDO NON POSSONO PENETRARE NELLE LORO CASE E NELLA LORO DIGNITA' DI ITALIANI..INALANO SOSTANZE DAI PIANI SUPERIORI SPERANDO DI UCCIDERLI..
E..PIU' SU IL PDL...CHE


Cipciop
PRESIDENTE NAPOLITANO:CHE DELUSIONE E NON SOLO NELL'INSEGNAMENTO DELLE "LINGUE"...QUELLE SUE CIPCIOP STATALI.. E MENO MALE CHE ANCORA ..POSSIAMO RACCONTARLO...

WRSA x qnt successo, SYDHT (in aggiornamento)

Coscienda
QULL'ASSASSINO PASSA PER PSCOLABILE, COSI SI METTELO LA COSCIENDA A POSTO,CHIUDETE SANTORO, CHIUDETE PARLA CON ME, EQUEL SCIMUNUTO DELLA TRASMISSIONE BLOG, ASSASSINI!


Pensavo

pensavo che il dolore che mi colpi per la caduta delle torri gemelle sarebbe stato irripetibile ma una mano ignobile me l ha resuscitato:Taraglia, che tu sia dannat

Subito
Per quanto ancora ci laseremo trattare così. Manifestazione imponente SUBITO


Disgusto
mi dispiace per B. Provo disgusto per Schifani. Ha taciuto omertosamente quando il padrone ha sfaciato tutto e tutti. Ora ha risposto subito presente. quanta miseria!

Futurista
Coraggio Cavaliere ! Guarisca presto, grande futurista italiano.

Dio
Penso che Dio sia diventato comunista ed abbia aiutato quella mano. Come si fa in quella bolgia e con tanta scorta centrare così bene il nostro Buon Silvio?

Interiormente
Anche la Bindi concorda con Di Pietro . Sapevamo che era brutta fisicamente,ora sappiamo che lo è anche interiormente.

Qualcosa
adesso al presidente gli voglio ancora più bene!!! ragazzi facciamo qualcosa altrimenti qui va a finire veramente male!!!

Forma
Carissimo Signor Presidente Mi rivolgo a Lei nella forma di solito utilizzata da chi ha il privilegio di aver avuto una sua conoscenza diretta. Il vile attentato

Una
Ma la Sicurezza.. che faceva? Ad Obama gli sono entrati alla festa come niente fosse... Questo significa una cosa sola.


Ma perché
MA PERCHE' TUTTE LE VOLTE LA POLIZIA EVITA IL LINCIAGGIO?? LASCIATE CHE SIA IL POPOLO A PUNIRE AGGRESSORI, STUPRATORI, ASSASSINI.....

A dovere
Presidente le sono vicino in questo memento e le auguro una pronta guarigione. Spero venga regolata a dovere la disinformazione di odio prodotta dalle sinistre.

Qualcosa
tutta la solidarietà al Presidente Sivio Berlusconi. Speriamo che quando si rimetterà inventi qualcosa per far fuori Dipietro, Santoro e tutta la cricca.

Pur
Pur colpito pesantemente e ferito, ha avuto la forza di alzarsi sulla macchina per salutare i sostenitiori e poterli rincuorare, e si e' preocc anche dell'aggressor

Regalo
non sono mai iscritto a nessun partito. sono un Suo sostenitore. per Lei un grande augurio ed un piccolo regalo. Una nuova tessera. grazie per il Suo esempio.

In breve
Non so come dirla in breve: l'aggressione a SWilvio viene commentata da Do Pietro in questo modo, ono solidale con Berlusoni però é colpa sua P un provocatore. Aguzzi

Pare
Pare che in casa del folle che ha colpito Berlusconi si voti PD. Ma che coincidenza !

Clacson
PARTECIPATE TUTTI DOMANI ALLE ORE 16:00 IL NOSTRO "URLO" PER SILVIO SUONATE PER UN MINTO IL CLACSON DELLA VOSTRA VETTURA. ADERITE E DIFFONDETE LA NOTIZIA

Piango
Piango.Piango d rabbia e d dispiacere x qnto successo.Lei xò sia forte amatissimo Presidente!So ke lo sarà ancora una volta, x le persone(e sono tante)ke come l'aman

Anche
Caro Presidente, Le sono vicino con la mia preghiera. Anche Gesù fu calunniato, tradito e percosso e voleva salvare il mondo. Auguri!

Asimov
ASIMOV SCRISSE IN UN SUO LIBRO "LA VIOLENZA E' L'ULTIMO RIFUGIO DEGLI INCAPACI".FISICA O VERBALE ...SIA DA PARTE DI "GIORNALISTI" INVASIVI O DI POLITICI RAMPANT

Craxiano di Liegi
caro presidenti Berlusconi,hio sono un socialista CRAXIANO di Liegi (Belgio) mi dispiace quello che è arrivato a lei, spero un auguri di saluti è buon lavoro.

sabato, dicembre 12, 2009

Un giorno Iosif Brodskij

Un giorno Iosif Brodskij

di Sergej Kruglov

Un giorno Iosif Brodskij,
impronta culturale di un'epoca, sua coscienza stanca
ma anche noto letterato,
mi disse dal suo ritratto in bianco e nero
qualcosa come: «Finché la lingua
russa è morta, si può evitare
la poesia». Ricordo che allora ero d'accordo; però
con il trascorrere degli anni, nel susseguirsi impercettibilmente,
irreparabilmente uguale delle diverse immagini di fondo stagionali
su questa nostra stessa pagina fitta di monologhi e di marginalia,
mi sono convinto che l'arte di evitare la poesia
è abbastanza complicata, e accessibile solo a esperti
d'alto livello. In Russia, dio ti ringrazio, non ce ne sono
e dubito
che ne spunterà qualcuno: il tempo passa, l'età vaneggia con sospetto
di un lirismo delicato,
sulla foto di Brodskij, come una macchia di colore, appare
il bubbone della malattia del secolo: la giovinezza; e la lingua russa
non muore, la poesia
continua a riempire il mondo fino all'orlo, tanto che quello
è illividito fino a scoppiare
e ormai esplode.

E ben gli sta! non mi dispiace. Questo sentire,
naturalmente, entra in contrasto con le nuove religioni,
con i comandamenti di tristi premi nobel morti –
però, senza timori per la vita dell'anima immortale,
io resto quasi calmo: che il mondo affoghi pure
nella poesia, nelle convulsioni che precedono la morte
pronunciando con voce roca di densa saliva slava
preziosi ma già incoerenti anglicismi ebraici.

Originale: "Однажды Иосиф Бродский"(inedito)


Sergej Gennad'evič Kruglov, nato nel 1966 a Minusinsk, nella regione di Krasnojarsk, ha studiato giornalismo a Krasnojarsk e ha poi lavorato come reporter nel giornale locale Vlast' Trudu. Scrive poesie dal 1993. Nel 1999 è stato ordinato sacerdote della Chiesa ortodossa russa. Vive in Siberia. È sposato e ha tre figli. Nel 2008 ha ricevuto il premio Andrej Belyj. Ha un blog: http://kruglov-s-g.livejournal.com/ (rus)
Traduzioni: Manuela Vittorelli.

[Grazie a Sten per il ritratto.]

giovedì, dicembre 10, 2009

WRSA, e non solo per dire, SYDHT

A FINI...E NON SOLO PER DIRE: LO SPIRITO DEL PRESEPE E DI GESU' BAMBINO ERA ED E' QUELLO CHE OGNUNO STA "E DEVE STARE" A CASA SUA... IN CASA D'ALTRI E' OSPITE..

A FINI...E NON SOLO PER DIRE...: GLI EXSTRACOMUNITARI DEL PRESEPE...PORTAVANO DONI E UMANITA' AL BAMBIN GESU' NON PRETENDEVANO ... O OBBLIGAVANO A PRETENDERE...

mercoledì, dicembre 09, 2009

WRSA senza intervento autorizzativo, SYDHT

Balconi
CI SONO MATTATOI ALL'APERTO E ANCHE SUI BALCONI DEI CONDOMI. E POVERO ITALIANO VIENE SEMPRE PRESO A PESCI IN FACCIA, FATTA ECCEZIONE DELLA LEGA E GRAN PARTE PDL.

Egli
NON CONDIVIDO LE ESTERNAZIONE DEL CARD.TETTAMANZI. EGLI VIVE IN APPARTAMENTI CARDINALIZZI DORATI E FELPATI. GLI IMMIGR.E ROM VENGONO TUTTI SCARICATI SULLA POVERA GENTE

Confido
xSILVIO ho chiesto di far visita a milanello con mio figlio ne sarei onorato esserci confido in un tuo intervento autorizzativo.

sabato, dicembre 05, 2009

Goethe

Goethedi Sergej Kruglov

Grido con foga: “Avrei voluto tanto
restare a lungo giovane,
un lattante! E che il mio corpo
non si squagliasse, come una brocca gelida
piena di mercurio ardente.
L'anima corrode la mia carne: mi piacerebbe essere
un consigliere segreto – diciamo – settantaduenne,
forte e vivace, pronto a bruciar d'amore, –
come Goethe!”
Tu scoppi a ridere: “Purtroppo, amico mio,
sei un poeta. Che ci vuoi fare,
è la poesia che brucia.
Chi non scrive poesie vive tranquillo
e attivo, come una macina
che non ha mai visto il grano.
Che sarà mai quel Goethe!
Fosse stato scrittore
mica avrebbe vissuto così a lungo.
La sua salvezza fu
non scrivere neanche una riga,
non è così?” – e alzi lo sguardo.
L'orrore
mi paralizza. La stanza si logora
e si guasta, come una mente superstiziosa.
L'aria diviene opaca. Avvampano da sole le candele,
simili alle dita di un eretico.
Un bicchiere di vino oscilla incerto
e vola giù dal tavolo. Per tutto il tempo della sua caduta
tu mi guardi (un sorriso maligno
come albugine notturna che preme contro i vetri),
e non dici una parola.

Originale: ГЕТЕ, Снятие Змия со креста, 2oo3


Sergej Gennad'evič Kruglov, nato nel 1966 a Minusinsk, nella regione di Krasnojarsk, ha studiato giornalismo a Krasnojarsk e ha poi lavorato come reporter nel giornale locale Vlast' Trudu. Scrive poesie dal 1993. Nel 1999 è stato ordinato sacerdote della Chiesa ortodossa russa. È sposato e ha tre figli. Nel 2008 ha ricevuto il premio Andrej Belyj.


Traduzione di Manuela Vittorelli.



[Grazie a Sten per il bicchiere.]

venerdì, dicembre 04, 2009

Il futuro non è più quello di una volta


Bei tempi quelli in cui i giovanotti potevano pianificare il proprio radioso avvenire leggendo Il tuo futuro nei missili guidati.

Link (po russki)

mercoledì, dicembre 02, 2009

WRSA in nome della decraz, SYDHT

Se occorre
Io sono pronto ad andare in piazza a difendere Berlusconi e se occorre anche a fargli da scudo perché ora é rimasto l'unico con il PDL a difendere veramente la decraz

Alibi, alibi!
Sarei curioso di sapere dov'era FINI il 2.12.2006.!!! Io e i militanti di FI eravamo in piazza con il gazebo lavorando con passione per il futuro di tutti. FINI A CAS

Alt
CHE DELICATEZZA QUESTO FINI! A TOGHE ROSSE ANTI SOVRANO A PRESCINDERE RACCOMANDA SCRUPOLOSO RISCONTRO.TOGHE RISPONDONO, RISCONTRO ESEGUITO .SILVIO MAFIOSO ALT!!

GG

SILVIO E' IL PIU'GRANDE DI TUTTA LA STORIA POLITICA, NESSUNO O POCHI HANNO CAPITO CHE EGLI E' IL GRANDE GREMOIRE DELLA POLITICA. NESSUNO DELLA SINISTRA HA LE SUE CA


O miserarsi delle libertabili
DIRE=libertà; BISBIGLIARE=miserabilità. meglio liberarsi delle persone miserabili.

La poesia del giorno
lo conosco da sempre,
lo ho votato sempre,
non avrei mai pensato
che un giorno lo detestassi.

Na-na-na-na Neutra Face! Ode a un font

You'll read my,
You'll read my,
You can read my Neutra Face
(Even if it's bold italic).

Meravigliosi. Possono causare dipendenza.

martedì, dicembre 01, 2009

La differenza (WRSASYDHT)

La differenza tra una religione cattolica e le altre e che le altre sono troppo profonde e non aggiornate al presente,la religione non ha autobomba o kamikaze.

sabato, novembre 28, 2009

Armageddon

Armageddon

di Sergej Kruglov

E si fronteggiano così,
immobili e in silenzio,
senza combattere.

Non lo faranno forse mai, tutte le forze
spese già
per prepararsi alla battaglia.
Sono rimasti solo il bene e il male in quanto tali.
Ecco, guarda, li vedi ancora,
e tutto anche da qui appare fermo. Il vento
muove i vessilli sacri
(il che è abbastanza strano:
da dove spunta questo vento
nello spazio assoluto, privo d'aria?)

Originale: "АРМАГЕДДОН", Снятие Змия со креста, 2003.




Sergej Gennad'evič Kruglov, nato nel 1966 a Minusinsk, nella regione di Krasnojarsk, ha studiato giornalismo a Krasnojarsk e ha poi lavorato come reporter nel giornale locale Vlast' Trudu. Scrive poesie dal 1993. Nel 1999 è stato ordinato sacerdote della Chiesa ortodossa russa. È sposato e ha tre figli. Nel 2008 ha ricevuto il premio Andrej Belyj.


Traduzione: Manuela Vittorelli.


[Grazie a Sten per il mo' me lo segno.]

venerdì, novembre 27, 2009

WRSA in seconda fila, SYDHT

Carezze
AMICI DEL PDL INTASIAMO LE POSTE, MANDIAMO UNA CARTOLINA DI INCORAGGIAMENTO AL NOSTRO ONESTISSIMO PRESIDENTE. SAREBBERO, MILIONI E MILIONI DI CAREZZE.

GaraADOPERIAMOCI PER INIZIATIVE DI AFFETTO, RICONOSCENZA, STIMA,AL NOSTRO SENSIBILE E ONESTO PRESIDENTE. APRIAMO UNA GARA DI SOLIDARIETA' TRA NOI SPAZIO AZZURRO.
Ghei
Ora vi dico chi è la sinistra: ama gli immigrati, ama la droga libera, l'eliminazione del CROCIFISSO, matrimonio tra ghei, voto agli immigrati, affido dei bambini.^^^

MazzoESPULSIONE IMMEDIATA CALNDESTINI COMPRESI TRANS-PROSTITUTE GIRO MILIONARIO IN NERO. ADESSO BASTA! A NOI CITTADINI ONESTI CI FANNO IL MAZZO PER L'AUTO IN SECONDA FILA

Adeguati
mi stò chiedendo se i miei pensieri sono adeguati per sentirmi parte di cui sono sempre stato: PDL. conferme ?? l'ardua sentenza a SPAZIO AZZURRO.

Tagliarseli
Sanno, che se per domiciliari si intendesse palazzo Chigi, sarebbe tagliarseli.

giovedì, novembre 26, 2009

La golf (WRSASYDHT)

HO DOVUTO FARE LA FILA IN PREFETTURA CON GLI EXTRACOM.PER REGOLARIZZARE LA GOLF ED ORA VEDO IN TV TRANS CLANDESTINI CHE PARLANO TRANQUILLAMENTE DI DROGA E PROSTITUZION

Aridatece Rin Tin Tin (WRSASYDHT, DHT, DHT)

Immaginate
Immaginate se non c'era Silvio nel campo telivisivo avremo visto ancora RIN TIN TIN,FURIA e per la cultura NON E' MAI TROPPO TARDI del povero ALBERTO MANZI.

Il regolamentoqualcuno sa dirmi dove posso trovare il regolamento del PDL? Lo statuto fa spesso riferimento al Regolamento ma non riesco a trovarlo. Grz

Compatibili CONVIVENZAe' possibile fra esseri compatibili tra loro,non tra diversi.oppure se imposta forzo samente,genera odio destinato a scoppiare alla prima occasione.volete cio' ?

La scesaHO LETTO UN INVITO AI COORDINATORI PDL DI ORGANIZZARE GRANDE SCESA IN PIAZZA PER 20 DICEMBRE. OTTIMA X AUGURI, TRASMETTERLE CALORE UMANO E AVANTI CON CROCEFISSO E ALTR

Sempre
continuano a menarla che l'ON BERLUSCONI fa leggi ad personam e la, sifa per dire circagiustizia che fa se non processi ad personam gurda caso sempre CONTRO BERLUSCON

È oraSPOSTATE LO SPAZIO AZZURRO NELLE TV RADIO è ORA CHE TUTTI GLI ITALIANI POSSANO ESPRIMERSI SUI AMBIGUI COMPORTAMENTI DI CERTI POLITICI COME FINI E ALTRI EXAN DATECI VOC

BastoniVORREMMO CAPIRE XCHè ALLA MAGGIORANZA NNON VIENE CONCESSO DI LEGISFERARE SENZA IL COINVOLGIMENTO DI QUESTA INDECIFRABILE OPPOSIZIONE CHE METTE I BASTONI SU TUTTO E CRE

La ferrovia
SONO STUFA DI VEDERE UNA FERROVIA PIENA DI EXTRACOMUNITARI, PROSTITUTE, AMBULANTI, E I SENZA DIMORA CHE DORMONO TRA PRATI E VAGONI FERROVIARI. E' UNA VERGONA!

lunedì, novembre 23, 2009

'mbuti! WRSA, parbleu, SYDHT

Per colpa di questa sinistra benevola l'Italia sta diventando un imbuto,troppi stranieri e con poche garanzie ,vedendo la nostra giustizia a prendere provvedimenti
A ROMA PROLIFERANO PARABOLE SUI BALCONI ED ALLE FINESTRE COME SE NE VEDONO NELLE CITTA'MEDIO-ORIENTALI. PERCHE'LA GIUNTA NON INTERVIENE?SI TRATTA SI DECORO URBANO
HO PARBLEU...SIG. CORDERO, COSA VUOLE FARE DA GRANDE, IL REDATTORE SVIZZERO NR. DUE....AD PERSONAM? SHAPEAU!!!!!!LEI SI CHE SE NE INTENDE!

domenica, novembre 22, 2009

I sottopassi odorano di bagni

I sottopassi odorano di bagni
di Gennadij Kanevskij

I sottopassi odorano di bagni
carne sudata e larve
giudicare dalle apparenze, andarsene bestemmiando
arrivare all'alba, accompagnare l'alba
qui tutto nella vita è cibo unto
bevande calde coca cola
grandi seni seni piatti
ragazze provocanti dai capelli corti
e ragazzini (per i pervertiti)
bazar stazione autostazione cessi

dico gli sms non passano
dico metti la segreteria
so che non riesci a raggiungermi
ma un giorno uscirò di qui
no non ho spento sono irraggiungibile
sì temporaneamente sì spero presto
pure mi tirerai fuori di qui
per me è la stessa cosa in cielo o in terra
per me è lo stesso sai per me è lo stesso.

Gennadij Kanevskij, "в подземных переходах пахнет баней", Novyj Bereg 2006 n. 13.

Gennadij Kanevskij è nato a Mosca nel 1965. Laureatosi all'Istituto di Elettronica di Mosca, ha scritto tre libri di poesie. I suoi testi sono apparsi sulle riviste letterarie Znamja, Oktjabr' e Novyj Bereg. Nel 2007 ha vinto con Anna Russ il Bolšoj Slem. È redattore di Novosti elektroniki.
Il suo personaggio letterario preferito è Il'ja Il'ič Oblomov.


Traduzione: Manuela Vittorelli

Overpowered, © Slinkachu

giovedì, novembre 19, 2009

Proud to be Humble

Pubblicità su LIFE Magazine, 2 febbraio 1962:
"Ogni giorno la Humble fornisce energia sufficiente a sciogliere 7 milioni di tonnellate di ghiaccio!"

La Humble Oil si sarebbe poi fusa con la Standard per diventare Exxon e sciogliere ghiacciai sempre più grandi.

Link

mercoledì, novembre 18, 2009

WRSA facendo rassemblemant, SYDHT

La base
andiamo alle ezioni ! organizziamo una g randemanifestazione e il comunista sara' costretto a firmare ! fini e' senza voti credetemi io sono la base

Riscaldamentoho provato sulla mia pelle che S.B. ha ragione su certa magistratura....ora devo pagare al 100% il riscaldamento di condominio che non ho sia l'autonomo messo da 17 a

Ariecoloariecolo il bersani , ardina di ritirare il processo breve, kompagno berseni siete all'opposizione ed il pdl non ha nessuna intenzione di ricevere ordine da lei

AritangheteAritanghete! Riecco gli utili idioti. Utili magari non tanto ma, sicuramente, idioti veri idioti!

E/oProdi e & ,in 5 minuti ,cancellarono il lavoro di un anno! a distanza di 1anno7mesi2giorni, si cominciano a intravedere troppe IN....e/o, NON voglio,NON posso,NON so .

SolitiI terroristi firmano documenti redatti in forma molto elementare. I soliti protagonismi di chi e' accecato dall'odio. Chi semina raccoglie. I fomentatori li conosci

La centuria del giornoParlare di moralita`dal pulpito preso a forza, essersi fregato delle vedove in nome dei nemici degli stati uniti, bella faccia tosta.

VevaliScusi Fini. E' possibile che Lei non stgmatizzi mai le follie vevali di esponenti dell'IDV? Come mai Siamo noi che pensiamo ai complotti o è Lei a non essere chiaro?

RassemblemantConcordo che il futuro è fini.Ma non xil PdL,forse xil partito dei musulmani&insipidi o xqualche rassemblemant(ammucchiata)con lcdmcasinirutellifolliniecc.!W SB!!!!!!!

Enti inutili
vediamo se abbiamo i coglioni: 300 parlamentari, ritorno alle preferenze, no provincie, taglio alle tasse e gli enti inutili (compreso capezzone) tutto il resto aria--

Dal 79
Vi supplico cercate di non mandare segnali di disgragamento. Vi ho sempre sorretto ma pensate qualche olta anche ai semplici cittadini che dal 79 aspettiamo le riforme
Sempre
Se in ITALIA vi è ubicata LA CITTA' DEL VATICANO è perchè c'è un valido motivo l'unica sua collocazione al Mondo e l'Italia sarà s"empre" un paese Cattolico.

Speriasmo
speriasmo che sto Ghedini sia davvero competente

martedì, novembre 17, 2009

La vita, l'amore e le zucche

– Ho battuto il mio record al quizzone.
– No!
– È un gran momento e volevo condividerlo con te. Il 17 novembre fu per me una data memorabile. Quel giorno capii che mi apettava un grande avvenire. Chiamiamolo: destino.
– Tu fai i quiz, io coltivo zucche. Possiamo farci assumere come sinistri custodi di una casa romita.–Sì, ti ho pure aiutato a raccogliere o non so cosa, venti minuti fa.
– E io ti ho mandato un regalo.–Una mucca, no? L'ho già piantata.
– No, un'altra cosa.
– Prima mi è arrivata una roba che non ho capito. Una sorta di cubo.
– È una balla di fieno.
– Tipo. L'ho buttata in mezzo al prato.
– Lì deve stare.
– Mo' è arrivata una tartaruga. Triste e sola.
– Chiede aiuto.
– Io me la mangio.
– Devi aiutarla, sono punti.
– I punti sono fichi.
– Sì.
– La tua fattoria è più grande della mia, più bella, più tutto.
– Be', ma è nostra.
– In che senso? Quello che è tuo è mio e viceversa?
– Tipo.
– E la legge antitrust?
– Ti è arrivato il mio regalo?
– Un albero di avocado!
– Sì!
– Come sei cara. Un albero di avocado.
– Puoi anche mungerlo e vendere i frutti.
– Io credevo fossero ortaggi.
– Anch'io.
– E invece crescono sugli alberi, pensa te.
– Pensa te.
– Qui c'è scritto che la mucca è pronta al 9%.
– Sì.
– Ma pronta a cosa, esattamente?
– ...

Per qualche tempo ho tentato di allevare condomini, per poi scoprire che esistevano fanatici della villetta a schiera che intendevano spianare a tutti i costi il mio invidiabile orizzonte di chruščeviki e condomini staliniani ("alzare la scienza e azzerare la cultura!" o "giù la salute, su la forza lavoro!").
Poi ho tentato stancamente con Mafia Wars, irretita dagli avvisi babelfish ("Si sono attaccati da un'altra banda! Clicca qui per vendetta!").
Pet Society, un esperimento fallito. Non ho il coraggio di andare a controllare, ma penso che il mio animale sia morto. No, d'accordo, non muore. Però si ricopre di mosche, e ce la sentiamo di escludere l'ipotesi estrema, il cannibalismo? Tutti questi animali vestiti come bambini di due anni, famelici, che trotterellano per i vialetti e violano le proprietà private altrui. A Pet Society non ci sono le porte blindate, ve lo dico subito. Ti entrano in casa tutti. Il mio animale sta lì, ricoperto di mosche, con Rapuonzo che gli mangia la faccia. Lo sento? No, lo so.
E dunque, Farmville, cioè braccia strappate all'agricoltura: utopia contadina, lavoro nobilitante, felice decrescita kolchoziana. Arare, seminare, raccogliere, mungere, fertilizzare generosamente i campi degli amici (il letame, the gift that keeps on giving) in un podere dove il sole non tramonta mai, senza stagioni né piaghe bibliche né studi di settore né mosche (quelle stanno tutte in Pet Society).
Tendere un'amaca tra l'acero e l'avocado.
Aiutare un gattino a ritrovare la strada di casa.
Dekulakizzare il vicinato.
E infine la realizzazione del sogno miroslavico per eccellenza: arrivati a trentamila soldi, comprarsi un trattore rosso.

lunedì, novembre 16, 2009

WRSA perché siamo sinistrorsi masochisti, SYDHT

Sinistrandi
un accanimento così contro Silvio Berlusconi non è mai accettabile da nessun cittadino del Mondo, cercate di riformare tutto ciò ch'è stato distrutto dai sinistrandi

EternamentePRESIDENTE SE VUOLE PASSARE NELLA STORIA ANNULLI IL SENATO E PORTI A 300 IL NUMERO DEI DEPUTATI IL POPOLO LE SARà ETERNAMENTE GRATO E PENSI A QUANTO RISPARMIO

TuttiPresidente siamo tutti e sempre di + con Lei.Lo vedio in giro, sul lavoro, sul treno. sono sempre i soliti che de la cantano e se la ridono per autoconvincersi:ridicol

Illusioneper il pd il segretario dovrebbe di più pensare per una politica d'opposizione per i cittadini e non della critica contro Berlusconi questo non è rinnovamento ma illusione pci

CosceQUESTO GOVERNO DA FASTIDIO A CERTE COSCE A CERTA MAGISTRATURA A CERTI IMPRENDITORI A CERTA STAMPA A CERTI POLITICI A CERTI STATI STRANIERI E ALLORA SI SCAVA SU S.B

FedeliCaro Pres. tenga duro chi glielo chiede sono milioni di di fedeli come me. che hanno imparato prima dei sinistrosi masochisti. la lezione del muro di Berlino la libert

Nel beepCommissioni massimo scoperto: alla fine me la sono presa nel beep io. Con la scusa di adeguarsi alle normative pago di piu'. TREMONTI SMONTI STO PASTICCIO. GRAZIE.

Si prodigavanoCON I RECENTI FATTI DI SICUREZZA E LE NUOVE SCOPERTE DI STRANIERI IN BANDE PERICOLOSE CHE SI PRODIGAVANO IN RAPINE EXTREME CON ATTIVITà DI OGNI GENERE COMè POSSIBILE A

PalismoPERCHè NAPOLITANO NON ESORTA LA MAGISTRATURA E L'OPPOSIZIONE A FINIRLA DI METTERE DEI PALI NEL GOVERNO è PALESE CHE L'OSTRUZIONISMO è LA LORO TECNICA X FERMARE LE RI

Diffondino
LA SANITà è MESSA A DURA PROVA DA UN AUMENTO DI IMMIGRATI PROVVENIENTI DA PAESI SENZA CONTROLLI IGIENICI IL PERICOLO è CHE SI DIFFONDINO DEI VIRUS PERICOLOSI NEI OSPED

ServinoSpero che i soldi in più stanziati per la giustizia non servino per aumentare gli stipendi ai magistrati.

sabato, novembre 14, 2009

Epic fail alla lettone



Riga: facile arrivarci, difficile viverci!

Falsa partenza della campagna autunnale del Ministero del Turismo della Lettonia.

In caratteri più piccoli: Birthplace of Christmas Tree now for 499 years.

Fonte (in russo): lenta.ru

giovedì, novembre 12, 2009

Mescolare, agitata

– Tuo padre è insopportabile.
– Lo so.
– Cioè, per essere buono è buono.
– Sì, ho capito, ma anche meno buono andrebbe bene.
– Ha un caratteraccio.
– Be'.
– Mi tratta malissimo, secondo me.
– ...
– Fuori casa. Perché a casa è un agnellino. Ciccina mi fai il caffè, eccetera.
– E di chi è la colpa?
– Mia. Però, insomma, io sono stressata. Hai capito di cosa parlo.
– No.
– Ma sì che hai capito, dai. Lui fa finta di niente, ma io.
– Mamma, non ho capito.
– Son cose che in una coppia. Hai provato anche tu.
– ...
– Io sono stufa, stufa, stufa di mescolargli il caffè!
– Mamma.
– Tre volte al giorno.
– Mamma.
– Eh.
– Tu sei troppo buona.

mercoledì, novembre 11, 2009

Drrrrroghe! WRSA e ci annulliamo l'essere, SYDHT

QUANTI SONO I MARRAZZO DELLA POLITICA CHE ANCORA NON SIAMO A CONOSCENZA VENGANO FATTI I TESTE ANTIDROGA NON POSSIAMO ACCETTARE DI VOTARE DEI POLITICI CHE SPERPERANO I
LUCA ZAIA IN TV A FATTO IL TESTE ANTIDROGA UN GESTO CHE GLI Fà MOLTO ONORE UN MINISTRO CHE AMA CHIAREZZA E TRASPARENZA QUESTI SONO I NS VERI ALLEATI MINISTRI DELLA LEG
IERI A PP I MEDICI SOSTENEVANO LA PERICOLOSITà DI TUTTE INDISCRIMINATAMENTE LE DROGHE CHI IN UN MODO CHI IN UN ALTRO DETERMINANO L'ANNULLAMENTO DEL ESSERE MENTRE QUEL
ANCHE LE COSIDETTE DROGHE LEGGERE X I DROGATI BRUCIANO LE CELLULE DEL CERVELLO RENDENDOLI COME DEI OMINIDI PRIVI DI VOLONTà E INIZIATIVE PERSI NEL OBLIO DEL NULLA FORS
PERCHè MOLTI POLITICI ANCHE DEL CENTRODS NON VOGLIONO FARE LA PROVA TESTE ANTIDROGA CON QUESTO CLIMA DI INSODDISFAZIONE DEI ELETTORI DEL PDLEGA SUL COMPORTAMENTO DI AM

RICORDIAMO ANCHE LA LORO MINISTRA DEI SPINELLI LA TURCO CHE HA SPONSORIZZATO LA DROGA COSIDETTA LEGGERA E IN QUESTI MESI SONO DECEDUTI MOLTISSIMI GIOVANI DI SPINELLI E

***

(quando lo sanno tutti che la colpa è degli hot dog:)

lunedì, novembre 09, 2009

Era meglio tenersi stretta la copertinax: viaggio nel mondo di Linux/1

In pratica se faccio solo il tail senza il grep vedo il log quasi in tempo reale, se aggiungo il grep mi sbrodola il log alla cadenza dell'ora.
Forse vuole riempire un buffer?

sabato, novembre 07, 2009

Poscritto

Poscritto
di Seamus Heaney

E trovare il tempo a volte di andare in auto a Ovest,
Nel Clare, lungo la Flaggy Shore,
A settembre oppure ottobre, quando il vento
E la luce si contrastano
Così che da una parte l'oceano è pazzo
Di schiuma e di bagliori, mentre all'interno tra le pietre
La superficie di un lago grigio ardesia è illuminata
Dal lampo terreno di uno stormo di cigni
Le piume arruffate e mosse, bianco su bianco
Le teste adulte e testarde
Chine o affioranti o indaffarate sott'acqua.
Inutile pensare di parcheggiare e di afferrarlo
Meglio. Non sei né qui né là,
Nel premere e passare di cose estranee e note
Mentre soffici e forti raffiche prendono l'auto di traverso
E colgono il cuore alla sprovvista, e lo spalancano.

Seamus Heaney, "Postscript", The Spirit Level, 1996.

Traduzione: Manuela Vittorelli




[Grazie a Sten per il bel sorriso su quel faccino.]

giovedì, novembre 05, 2009

WRSA poeticamente, SYDHT

Grazie Sig.Pres.
x il grande amore che dona
instancabilmente
con perfezione e concretezza
ai sofferenti
terremotati.
il suo crocifisso nascosto nel cuore
ness. toglierà

mercoledì, novembre 04, 2009

WRSA senza il crocifisso, SYDHT

Mondo
il crocifisso è scandaloso farsi vedere nudi baciucchhiandosi fra gli stessi sessi no in che Mondo viviamo come è dannosa la politica per le persone ormai delusi di t

ColloL'UE fa togliere il crocifisso dalle pareti delle scuole?Mettiamolo al collo dei nostrio figli che vanno a scuola,ben visibile a tutti,e poi vediamo chi si lamenta!

Malessere
FINALMENTE DOPO LA MANIFESTAZIONE DI 40000 POLIZIOTTI DEL 28 OTTOBRE CI STIAMO SVEGLIANDO E STATE CAPENDO IL MALESSERE CHE VERSIAMO, CRISTIANO DA NAPOLI

Foularddopo la sentenza sul crocifisso,bisogna impedire qualsiasi forma di velo(anche un foulard)nelle scuole.alunne e madri accompagnatrici.

Bacco e TabaccoMA PERCHE' IN MEZZO AI BEONI DI STRASBURGO C'ERA ANCHE UN TURCO ?

MkaLAVORO/FREQUENTO L'EUROPA.SONO SEMPRE STATA CONTRARIA ALL'UNIONE XKE' NN POSSIBILE. SIAMO TROPPO DIVERSI,CON ESIGENZE ECONOMICHE DIVERSE. MKA XKE' NN LO VOLETE CAP

Nataleimmigrati a volonta',societa' multi etnica,religiosa.multiculturalismo.oggi i nodi vengono al pettine.dopo il crocifisso tocchera' al natale,scommettiamo ?
Insistere
Ricordo, che qualcuno fece scrivere su dei pullman; Dio non esiste. Puntava anche la`sullo stalinismo, insistere finche`recepito come verita`.

PaghiniOGNUNO FACCIA LA SUA PARTE,PAGHINI LE TASSE ANCHE LE COOPERATIVE.

Il prossimoDOPO L'INVASIONE DEI MUSULMANI,PROCEDE INESORABILE L'ISLAMIZZAZIO NE CON LA CANCELLAZIONE DEI SIMBOLI CRISTIANI.IL PROSSIMO SARA' IL NATALE

I n/s valorigli stranieri soggiornanti in ITALIA che non rispettano i n/s VALORI , sono NON GRADITE,e DEVONO lasciare il paese ,accomp. alle frontiere da Carabinieri.

BoloreSilvio,avanti tutta anche con decisioni bolorose,gli italiani ti hanno votato per rilanciare il Paese.La gente è matura per capire e valuterà i risultati,CORAGGIO!....

Meglioera meglio se amodenizzaste le scuole! Sono per i bambini! e non per criminali (sembrano carceri le scuole italiane)!

Targhevogliono cancellare il crocifisso dalla nostra vita....noi intanto cancelliamo il simbolo europeo dalle targhe delle nostre auto:copriamolo per protesta!!!

Nocchiaveva ragione oriana l' europa è in realtà eurabia e le conseguenze sono sotto gli nocchi di tutti .

E dietrogli atei vogliono far togliere i CROCIFISSI? e noi cattolici mettiamoli ad ogni angolo delle strada, portiamoli addosso, davanti e dietro.A NATALE REGALIAMO CROCIFISSI

Inettezza
Il povero italiano stette molti mesi prima della liberazione,noi tolleriamo tutto per l'inettezza della nostra politica: questa storia fu raccontata al MAURIZIO SCHOW

OpportunoSarebbe opportuno, anzichè limitarsi a rinnovare l'A3 SA - RC sul tracciato attuale passante da Cosenza, un nuovo tracciato costiero breve via Falerna - Paola - Scale

martedì, novembre 03, 2009

Wo!


Ore 20.00, piazzale della Transalpina, città di G.

– Le piace, dici?
– Se le piace? Sta saltellando sulla linea di confine da dieci minuti.
– Sta anche parlottando.
– Cosa dice, secondo te?
– Aspetta, mi avvicino.
– ...
– ...
– E allora?
– "Ho il moccio in Italia ho il moccio in Slovenia, ho il moccio in Italia ho il moccio in Slovenia, ho il moccio in Italia ho il moccio in Slovenia".

lunedì, novembre 02, 2009

Be cheesing you

 Quel che è stato creato, qui, è una comunità internazionale. Lo schema perfetto dell’ordine mondiale. Quando i due blocchi che si fronteggiano si renderanno conto di guardarsi in uno specchio, capiranno che questo è il modello del futuro. Tutta la Terra come il Villaggio… È quel che spero! E lei? Vorrei essere il primo uomo sulla Luna.
Il n° 2 (Leo McKern) spiega al n° 6 (Patrick McGoohan) che dal Villaggio non si evade nella serie televisiva creata da Patrick McGoohan The Prisoner (1967, 2° episodio: “The Chimes of Big Ben”).


– Sai che non mi piace tanto che praticamente tutta l'Europa voti a destra?
– Boh, destra sociale, populista...
– Vuoi dirmi che stiamo assistendo a una spazioazzurrizzazione?
– Sì.
– Allora voglio trasferirmi sulla Luna, tipo il prigioniero.
– Posso venire anch'io?
– Tu, io, figlia. E altre tre persone.
– Tre?
– Sì, e sai perché.
– No, non lo so.
– Sì che lo sai.
– No che non lo so!
– Perché solo ieri ho speso 23,95 euro per una raclettiera da sei.

venerdì, ottobre 30, 2009

WRSA in un contesto di uomo-donna, SYDHT

Smaramento
smaramento il 6% la giustizia l´italia al 151 posto su 180 nazione peggio del ´Africa bisogna cambiarla!bisogna togliere le prostitute delle stradeaprire lecase,contro

GrazieSig.Berlusconi non si dimentiche la sicilia grazie per il suo lavoro che Dio la benedica prostituzione deve essere controllata,pag.l.tasse,toglierle dele strade arp. l

TocheLE GIUNTE ROSSE DI FI E SCANDICCI DA 15 ANNI "SPERPERANO" SOLDI PER UNA TRANVIA INUTILE CHE CASCA PEZZI PRIMA ANCORA DI PARTIRE: LE TOCHE ROSSE PERCHE' NON INDAGANO

Una sua ideala magistratura dichiara di non essere di parte politica secondo una mia idea quando una persona o confederazione proclamo degli scioperi si dichiarano di parte avvers

Come maiX Minstro MARONI, non caposco! con le ultime Leggi sull'immigrazione, come mai le nostre città sono piene di clandestini? quì, cè qualcuno che non fa il suo dovere!

ContestoUltima novità: figli fatti chimicamente senza genitore. E' necessaria una legge che stabilisca che i figli DEVONO nascere in un contesto di uomo-donna, padre-madre.

A verdeA Pisa tante zone a verde sono diventate fabbricabili anche nelle vicinanze della Torre pendente e nella zona pre parco di San Rossore. E' tutti in regola? Chi lo sa.

Ora diche un poesie/1
Il ponte manda in tilt
l`opposizione
per lo spiazzamento
che ne deriverebbe.

giovedì, ottobre 29, 2009

WRSA step by step, SYDHT

La D con C
Al PD stà cambiando la D con C e si stà compattando la vecchia DC eppure dicono che noi abbiamo problemi ,forse uno non "ANDARE IN TRANS"(psicologico)

Calzante
il paragone + calzante nel vedereQUESTIpiccoli eMESCHINIominidi della sinistra cercareDIcontrastare BERLUSCONI è; gulliver legato da mille fili vigliacchiLILLIPUZIANI

Atomica
POPOLO SVEIETE,CE STANNO A TROMBA' ARMIAMOCI DI CARTA E PENNA E COMBATTIAMO INSIEME.I NOSTRI PENSIERI SONO A PROVA DI ATOMICA LORO SONO CAPACI SOLO DI USARE LA LINGU

D'oh
ORA BASTA CON GLI IMMIGRATI CHE CI SFRUTTANO E STANNO OCCUPANDO LE NOSTRE TERRE SILENZIOSAMENTE,d'OVE E' L'EUROPA CHE NON ESISTE.VIA TUTTI a casa

Arena
La battaglia di Lepanto nel1571 l'avete dimenticata, per sgominare i musulmani costò sangue e arena e addesso fate buonismo ,accoglienza e quanto più potete e noi

Questi trans
DOMANDA: MA QUESTI TRANSESSUALI HANNO IL PERMESSO DI SOGGIORNO O SONO TUTTI CLANDESTINI? SE SI PERCHE' NON LI ESPELLIAMO DAL NOSTRO PAESE?

Memento
ricordatevi dei vigili del fuoco grazie

Noi
Andiamo "NOI" avanti così step by step.essere più covinti gli altri vogliono conferme ma le coferme si prendono ai seggi no ai gazebo (amici).

venerdì, ottobre 23, 2009

WRSA, ma dovendo scegliere

Questa sinistra sono come le scatole cinesi non riesci mai a trovare il responsabile, quando ne trovi uno salta fuori un'altro.E fanno finta di niente.

AMeéVenutaLaG.dFinanzaACasaAPortarmiIlBollettinoXchèDemocraticamente PagassiIlCanoneRai,L'hòPagatoMaSePotròNnoLoPagherò+XChèNonVoglioPagare 1ServizioControLaLibertàDell

Sono deluso della perdurante inerzia del GUARDASIGILLI,smarrito nel baratro creato dal vortice della GIUSTIZIA !

i politici di destra prediligono le escort, quelli di sinistra vanno coi travestiti. Io sarei per il matrimonio tradizionale, ma dovendo scegliere..

A Franceschini gli mancano i calzoncini,Bersani è un insignificante e Marino è capace di togliere la spina a tutti gli italiani per commerciare gli organi.Riflettete!.

giovedì, ottobre 22, 2009

martedì, ottobre 20, 2009

Papi-roh

Toro Osborone, serie Arte e Archeologia.

Ritrovato documento antichissimo in Scriminatura lineare B.


Provaci anche tu!
Crea il tuo Toro Osborone! Scarica la versione base dell'immagine e/o quella con i pali di supporto, incollala dove ti pare e manda tutto a G.O.D. o a me, oppure segnalalo nei commenti.

WRSA in loco, SYDHT

MANDIAMO DEI INFORMATORI NEI LORO PAESI ISLAMICI A VFEDERE COSA SONO PRONTI A CONCEDERE AI CRISTIANI CHE VIVONO E LAVORANO IN LOCO VEDIAMO SE L'ISLAM VUOLE CAMBIARE L
LEGGETE VOI POLITICI UOMINI E DONNE DEL PARELAMENTO IL CORANO PRIMA DI PROPORNE L'INSEGNAMENTO E VENGANO DISTRIBUITI AGLI ITALIANI COME AGGIUNTA AI QUOTIDIANI INFORMI
LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI ma chi fa' le leggi? No i PM o CONSULTA, i minori di età hanno altri procedimenti allora che cosa è uguale quando si può diversificare.
UCCIDONO I FIGLI ,SI FANNO SALTARE IN ARIA,UCCIDONO INNOCENTI,TAGLIANO TESTE,UMILIANO LE DONNE,I SAGGI DELL'ISLAM NON UNA CONDANNA.M.ALLAN HA RAGIONE SONO IMPOSTORI.

lunedì, ottobre 19, 2009

WRSA anche a Little Big Horn, SYDHT

Se andate con IPhone sul sito di Repubblica mentre apri si apre una icona che ti obbliga a dare ok x scaricare sul desktop il loro sito, x uscire ho dovuto spegnere!
A questo punto bisogna tirar fuori una frase appropiata "Non c'è più religione".
DE BENEDETTISTA AGLI ITALIANI COME PICASSO STA AI FRANCESI=INDIGESTO AGLI OCCHI DELLA GENTE.TANTO..LASCIA QUI TUTTO ANCHE LUIIIIIII..PER FORTUNAAA
Chi sono i fenomeni che hanno inventato 1 centesimo di € ?invece di andare avanti siamo tornati alla pietra .Li perdo sempre e non li trovo più e non compri niente.

Silvio ti vogliono attaccare come al Gen. CUSTER,Toro Seduto Coppola ha detto:"non è tempo di sotterrare l'ascia di guerra".Ho paura che la storia verrà invertita.
tugliamo i privelegi alle cooperative,alla CGIL,che è un vero partito politico affiliato alla sinistra.Che servizio sociale svolgono? Lavorano solo per i loro tesserat

Vi ricordate quando in Italia c'era il problema delle nascite?Non era altro che un equilibrio naturale ambientale,adesso il problema che siamo in molti e nel modo?
SCUSA MODY Perkè pubbliki certe porkerie dei sinistri? SPAZIO AZZURRO come dice la scritta, è "dedicato alle opin.degli elett.e dei simpatizz.del PDL" ke centrano gli ODIATORI?

sabato, ottobre 17, 2009

Aporia

Aporia
di Jurij Arabov

Hai fatto un po' di soldi
Hai fatto molti soldi
Sono comunque pochi.

Hai avuto qualche donna
Hai avuto molte donne
Sono comunque poche.

Sapevi qualche preghiera
a memoria - briciole, per lo più.
Sono comunque tante.

Jurij Arabov, "Апория", Попытка плача, 2005.

Jurij Nikolaevič Arabov è nato nel 1954 a Mosca. Nel 1980 si è laureato alla VGIK, l'Università pansovietica del cinema S. A. Gerasimov. Debutta nel cinema con il film di Aleksandr Sokurov La voce solitaria di un uomo (Odinokij golos čeloveka), girato nel 1978 ma uscito nelle sale solo nel 1987.
Strettissimo collaboratore di Sokurov, viene premiato a Cannes per la sceneggiatura di Moloch (1999).
Scrive poesie
dal 1972. Tra gli organizzatori del club informale "Poesia" di Mosca, si colloca nella corrente del metametaforismo*.
Riceve il premio Pasternak nel 2005.
Dal 1992 è titolare della cattedra di sceneggiatura alla VGIK.

*Il termine metametafora è stato coniato dal poeta Konstantin Kedrov (n. 1942) e pubblicato per la prima volta nella rivista Literaturnaja Učëba
, N° 1 1984. Appare poi nell'opera di Kedrov Poetičeskij Kosmos (1989), nel capitolo "Noi metametaforisti".
La principale particolarità del metametaforismo è la doppia inversione interno-esterno (vyvoračivanie, cioè rovesciamento, o insideout): "L'uomo è il rovescio del cielo - Il cielo è il rovescio dell'uomo", scrive Kedrov in "Komp'juter ljubvi" (1983), poesia da lui considerata il manifesto della metametafora.
La prima metametafora di Kedrov risale al 1960: i versi furono letti ad Aleksej Kru
čënych, il quale a sua volta li mostrò a David Burljuk. L'approvazione dei due maestri futuristi convinsero Kedrov a continuare a comporre versi, benché in clandestinità, sviluppando l'idea del metametaforismo. Fu così che produsse il primo anagramma-palindromo della poesia russa ("Dopotopnoe Evangelie", 1976).
"Si può definire metametafora la prospettiva rovesciata della parola, con la differenza che nella prospettiva rovesciata l'infinito abbraccia l'uomo, mentre nella metametafora l'uomo abbraccia l'universo", ha scritto Kedrov.


Ma magamagari mi invinvento tutto, metametafora compresa.

(Grazie a Sten per il cappello.)


Traduzione Manuela Vittorelli

venerdì, ottobre 16, 2009

WRSA nella ns vita quotidiana, SYDHT

Il lavatore di teste
ieri sera Vespa ha dato spazio ad un tizio che lava la testa ai musulmani per farli diventare kamikaze, quando verrà espulso questo personaggio dal nostro paese???????
Boh
ONORE AI PADRI COSTITUENTI MA VOGLIO DIRE: POSSIBILE CHE NON ABBIANO PREVISTO L'OPPORTUNITA' DI POTER CAMBIARE QUALCHE ARTICOLO SENZA CREARE TUTTO QUESTO CASINO? BOH

Quantibene che il governo faccia le grande opere augurandici che siano terminati presto Quanti lavoratori troveranno lavoro questo la sinistra non lo vuole per non vedere

In Bosnia
D'Alema parla male di Berlusconi.Nel suo gov, chi a inviato i bonbardieri in Bosnia.Con lui nel PD non procadono verso il cambiamento.Milita con Di Pietro

Preferisco
QUESTA DI RAI3 NON LA SAPEVO. PREFERISCO NON RAGIONARE E VOTARE CENTRODESTRA SINE DIE, CHE RAGIONARE E VOTARE PER UNA SINISTRA PSEUDO ASSASSINA O PER I CATTOCOMUNISTI

Come un cantante
Il Direttore di un giornale e' di regola conosciuto ai suoi colleghi. Mauro ha voluto avere la popolarita' come un cantante, ce l'ha fatta. Con qualunque mezzo, bra

Possivile
programmi TV di sx ormai albergano nelle ns case è possivile che i vari fede, feltri e belpietro non possano implemetare nella ns vita quotidiana un ballaro' di DESTR

Il Gioco del Polverone
IgiornalistranieriFannoIlGiocoDelPolverone+SiVàForteE+SiAlza,
StannoInventandoFavoleComeFacevanoIrussiConLaLoroGente
XNNFargliCredereLaRealtàLaLoroEraNegativaLaNostraPos

giovedì, ottobre 15, 2009

W il Che Guerrara (WRSASYDHT)

48otto
nel 68otto sucesse il 48otto, abbiamo permesso a, maoisti, comunisti, stanilisti, cheguerrariani, ecc.adi imposessarsi delle istituzioni,ora ne paghiamo le conseguen

Draghi vs. AlighiniDRAGHI...innalzare l'età pensionabile.....alighini.. mettere un tetto ad alcune pensioni,basta contributi di comodo e da come va il lavoro inalzamento è automatico.

La Milva
fate in modo che levino subito il passaporto italiano alla MILVA .che resti pure in germania.magari la rinchiudono

RAR
Oggetto della richiesta / segnalazione RAR : aumento capitale tiscali Testo della richiesta / segnalazione io avevo prima dell'aumeto ultimo di capitale 5000 azioni

Il sig. Porro
BARBAROSSA:FILM RIGOROSAMENTE STORICO SU MI;BELLISSIMO. X IL SIG.PORRO DEL CORRIERE DELLA SERA HA MERITATO LA VOTAZIONE + BASSA DELLA CRITICA. HA VALUTATO MEGLIO FAME

Piscine
CHI IMPEDIRA' AI MUSULMANI DI FARSI LE LORO SCUOLE PRIVATE,LE LORO PISCINE,GLI OSPEDALI,DIVISI DAI NOSTRI,E TRA UOMINI E DONNE ?NESSUNO CI PENSA ?

Domanda
desidero fare una domanda se non fosse stato bloccato dal precedente governo la costruzione del ponte di Messina si sarebbe verificato lo stesso l'alluvione?

martedì, ottobre 13, 2009

Sbatti il Mossad in prima pagina

– Hai presente il mio vicino, quello capace di pettinare siepi per ore?
– Il Vecchio?
– Il Vecchio. Non ci crederai mai, ma adesso si è messo a spazzare la strada. Prima ha fatto il marciapiede, ora è passato alla carreggiata.
– Ma certo.
– No, sul serio. Sta lì in mezzo a ramazzare le foglie secche dei tigli.
– Quello ti tiene d'occhio, te lo dico io.
– Ho notato che le nasconde sotto le auto.
– Tu traduci self-hating Jews, tu ti diverti così, e poi.
– È una specie di club Eichmann, dici?
– Ma certo, fanno così, spazzano la strada, pettinano le siepi, depositano nelle cassette della posta lettere non affrancate. Cos'altro potrebbe essere, pensaci.
– Varrebbe la pena di scriverci su una serie di post.
– Fagli anche una foto.
– E poi?
– E poi sbatti il Mossad in prima pagina.

Chi è quest'uomo?

E cos'ha in mente?

[continua]

venerdì, ottobre 09, 2009

L'appassionante vita di una collezionista di braccidestri

Dilemma: devo interrompere la compilazione di bolañane biografie di poeti sovietici e di cantanti russe prerivoluzionarie, l'osservazione degli spazi azzurri e le traduzioni professionali a tariffe outlet per dedicarmi ai due algerini presunti affiliati di alcaida arrestati a Vienne? Sì, devo.
Arrestati, dunque.
A Vienne, nell'Isère. Sud-est della Francia, Rodano-Alpi.
Presunti affiliati, stavolta, non organizzatori ma neanche portavoce qualsiasi.
Affiliati a che? Ad al Qaïda au Maghreb islamique (AQMI), cellula magrebina di alcaida: perché alcaida acts global ma thinks local, come il McDonald's, e se non lo avete ancora capito non sto a rispiegarvelo.
Insomma c'erano questi due fratelli estremisti islamici che suggerivano via internet all'AQMI i possibili bersagli di attentati in Francia.

Fun facts: il maggiore dei due lavorava al CERN. Nel nucleare, sottolinea Le Figaro. Era un ingegnere, rincarano la dose varie agenzie di stampa, che non perdono l'occasione per ricordarci l'acceleratore di particelle e il Big Bang cosìcosà. Un progetto costellato anche da molte difficoltà e ritardi, sgomita Repubblica. Sì, vabbe'. Adesso va di moda sputtanare la Svizzera (però non si invitano i registi a ritirare un premio per poi metterli in un carcere di Zurigo, ve lo dico subito).

Ora, da collezionista di braccidestri mi chiedo: cosa c'è in alcaida che attira così tanto gli ingegneri? Apre un ventaglio di opportunità professionali? Fa bella figura nel curriculum? Permette di viaggiare tanto? Paga bene? Ha un sistema imbattibile di buoni pasto?
Siamo dunque autorizzati a parlare di fuga di cervelli?
Forse non lo sapremo mai.
Ma cosa facevano di preciso, l'ingegnere e suo fratello? Mandavano ad alcaida dei link a googlemaps? Preparavano tanti piccoli Big Bang nell'Esagono? Costruivano un trappolone per accelerare a mano le particelle?
Non si sa.

Dunque, io avrei questo piano di voli frequenti. Sono flyingbluista di Air France, speedyboardista di EasyJet, do una mano alle hostess di Ryanair a distribuire i gratta&vinci e ultimamente negli aeroporti non mi faccio neanche più fregare il carrello con i due euri dentro.
Loro, i francesi, ogni volta che atterro proclamano uno sciopero del latte.
Lì mi è consentito vedere solo RaiUno, cioè Unomattina, il Tg e Porta a Porta, e per il resto del tempo ci sono quello scemo di Titeuf e dei Simpsonnes tristissimi doppiati in québécois.
E poi c'è il rap francese.

Ma.
Per favore, ingegneri nucleari di alcaida. Io lo capisco che Vienne dev'essere un po' come Gorizia ma senza i casinò. E che - a riprova delle mie privatissime considerazioni - non è un caso che sia gemellata con Udine.
Però ormai mi sono abituata ai letti da nani, ai cuscini cilindici e al fatto che in bagno al posto del water ci sia la cesta della biancheria, il moretto del tg sul secondo canale mi sta più simpatico del biondo, conosco tutte le parolacce che servono a stringere amicizia con un bambino di seconda elementare o con un bambino ritardato di terza e l'ultima volta - sentite qua - mi hanno versato 20.000 litri di latte gratis in place de la République. Sono cose che fanno bene al calcio.
Ci siamo capiti, ingegneri nucleari di alcaida.

Soggetto.
Mohammed, ingegnere di Clermont-Ferrand convertito all'Islam, si innamora di una bionda cattolica appena intravista e decide di sposarla. Un vecchio amico, uno zapatista di Carcassonne, gli presenta un'affascinante dottoressa divorziata, con la quale trascorre la notte a parlare platonicamente di matrimonio, morale, religione e linguaggi di programmazione open source. Il giorno dopo Mohammed si dichiara alla bionda cattolica, ma lei dice che non può sposarlo a causa di una relazione con un uomo ammogliato.
Cinque anni dopo Mohammed e la bionda, felicemente uniti in un matrimonio interreligioso e fieri genitori del piccolo Pierre Tariq, incrociano la bella divorziata su una spiaggia. Scambiano qualche banalità, Mohammed scopre che l'amante di sua moglie era il marito della dottoressa, si salutano, tutto continua come prima.
Nell'inquadratura finale Mohammed si attarda sulla spiaggia ("Papà, papà, sbrigati," "Un momento, arrivo"), si accende una sigaretta, estrae dalla tasca un binocolo e una mappa, mette a fuoco una centrale nucleare all'orizzonte e mormora tra sé: "lì".
Titolo: La mia notte con Mohammed.

giovedì, ottobre 08, 2009

WRSA perché siamo schisofrenici e anche un po' bipartizan, SYDHT

Voi qui mi accusate di tutto: "chi ha messo le pantofole nella lavastoviglie?",
"chi ha tirato un bastone contro il televisore?", "chi è caduto nella credenza?"

Abe Simpson in "Chi ha sparato al signor Burns?" (2ª parte), Stagione 7, Episodio 1

Anyway, Silvio non si processa, si ama!
Fjodor



DAL 1994 LE HANNO PROVATE TUTTE ,MI CHIEDO E VI CHIEDO C'È UN'ESSERE UMANO CHE HA SUBITO TANTE CATTIVERIE E INSULTI COME IL PRES. BERLUSCONI? TUTTI INSIEME CON LUIII
Chi sbaglia contro un cittadino non sarà più lo Stato a pagare ma l'accertatore del reato o la violazione comodo sbagliare senza pagare La legge è uguale x tutto

Silvio, che ti fanno a te questi microbi, la tua forza stà nel consenso che è tanto. Siamo tanti, tutti con
Pres. Berlusconi il lodo alfano è un colpo basso della sinistra invidiosa e schisofrenica non MOLLI SIAMO IN MOLTI AL SUO FIANCO IN TELEV. CON CARTE IN MANO FORZAAAAAA
presidente basta con la diplomazia bipartizan ora cerchiamo faziosamente di combattere tutti i sinistri li tocchi sugli interessi li licenzi dalle sue tv

FORZA BERLUSCA HAI INGOIATO TANTI ROSPI QUESTO E' UN GIRINO

Caro Silvio Berlusconi,non mollare ripagali con la stessa moneta,sono invidiosi della tua bravura e preparazione non ci sono più uomini della tua mola ,falli tremare,

Avrei un suggerimento ... inviare dei fax di protesta alla Sede della Corte Costituzionale. Intasiamoli di fax... così forse smetteranno di ignorare quale è stata ed

non ne posso più di questi sinistri,

SILVIO SEI TUTTI NOI! STRABACI

mercoledì, ottobre 07, 2009

Look back in danger (WRSA in attesa del Lodo Poolparty, SYDHT)

Ehi, psst
Ho sentito da un amico che certe cose le sa perchè è nell'ambiente . Vogliono bocciare il lodo Alfano x costringere Silvio a dimettersi. Forza ragazzi tutti in piazza

CrostateChi c'è dietro la d'addatario?Certamente x Lei qualcuno ha filmato e registrato! Oppure deve avere 4 mani!Presidente stia in campana lei ha vicino delle "crostate"

Paypal
io voglio dare 300 a Berlusconi per pagarela multa come devo fare???

Mo' me lo segno
Vi ricordate il pericolo dei stranieri in bici per strada? Travolto in bicicletta, muore sul colpo Il 34enne stava andando a rinnovare il permesso di soggiorno .

Appaiono
Passeggiavo in centro con il mio nipotino di 7 anni, quando appaiono due donne con il burqa. Il mio nipotino ha lanciato un urlo perchè se l'è viste dietro le spalle

martedì, ottobre 06, 2009

WRSA ad altronza, SYDHT!

Baciami, stipido
Caro Silvio, non tentare elezioni anticipate,tieniti stretta la maggioranza che hai e continua a governare bene, la gente non è stipida e non ha l'anello al naso....

CodiciURG.ISSIMO per Silvio rinuncia loda Alfano, dimissioni dicendo per bene paese, nomina Bertolaso k.o. opposiz. in ombra loro nuovo segretario tutta it con voi 33761935

Subito
Perchè non ci mettiamo tutti d'accordo e diamo noi i soldi a Silvio per pagare 750.000.000 di euro alla CIR Sono sicuro che riusciamo a farlo.

Arimani coperto
RUTELLI IL REDIVIVO,OGNI TANTO TIRA FUORI LA TESTA PER DIRE.NIENTE.A RUTE' ARIMANI COPERTO E' MEIO PE TE' E PE TUTTA L'ITALIA.STAI ZITTO FAI + BELLA FIGURA ARICOMP

Eventualmente
Per l'amor di Dio, non molli, eventualmente si potrebbe spostare in conto corrente in Mediolanum, sarebbe un ottimo aiuto, non ci lasci nelle mani di tali farabutt

Cento
Silvio non mollare ti prego! Invito i vertici Pdl a organizzare una colletta per fininvest, io un centinaio di euro li darei e secondo me anche tantissima altra gent

Settantacinque
Presidente, senza offesa, il Suo Impero finanziario non deve morire: quanti siamo noi elettori, 10 milioni? 750 milioni, vale a dire 75 euro per 1. 75 E io ve li darei

Dieci bastano
SE IL PRESIDENTE BERLUSCONI HA BISOGNO NOI CHE LO ABBIAMO VOTATO E CHE CREDIAMO IN LUI FAREMO UNA SOTTOSCRIZIONE PER AIUTARLO CON 10 EURO A TESTA RIUSCIAMO SICURAMENT

Facciamo tre
Io propongo di aiutare Silvio in questa condanna ingiusta, ognuno di noi versi tre euro alla causa con un sms!!! Così faremo sentire il nostro affetto al Presidente!

Tornelli
manifestazioni ad altronza sotto le finestre della procura!!!! e mandiamoli a lavorare tutti una buona volta!!! forza minisitro Brunetta mettigli i tornelli !!!!

lunedì, ottobre 05, 2009

Father: A chi hai detto fottuto?

– Non ti macchiare!
– Ma tu ti macchi.
– Ma io sono fottuto.
– Io sono più fottuta di te.

La sera dopo…


– Manuè.
– Eh.
– Ti piace la cacca?
– Non tanto.
– Papà.
– Eh.
– Ti piace la cacca?
– Dicono che mi piacesse un po', da piccolo. Ma ero molto piccolo, stavo ancora nel box.
– E perché ti piaceva?
– Perché ero...
– Scemo?
– Non proprio.
– Fottuto?

sabato, ottobre 03, 2009

Guarda, amico caro, guarda qui

Guarda, amico caro, guarda qui
di Vitalij Kal'pidi

Guarda, amico caro, guarda qui:
la vita è una carezza, cioè: non lotta,
ma un premere di bimbi, ed erba, e gatti,
e di ragazze attorno al collo, o contro il braccio...
Guarisci, amico caro, mentre guarisco,
come l'insetto angelo dei moscerini estivi.

Vitalij Kal'pidi, Смотри, дружок, скорей смотри сюда..., Ресницы, 1997



Nato nel 1957 a Čeljabinsk, Kalpidi è stato espulso dall'università a diciassette anni per "immaturità ideologica" e ha poi lavorato come scaricatore e caldaista. Dopo aver vissuto a Perm' (per circa quindici anni) e poi a Sverdlovsk, nel 1990 ha fatto ritorno a Čeljabinsk. Autore di otto libri di poesie, ha pubblicato sulle riviste Junost', Snamja, Ural', Literaturnaja Učëba, Rodnik e Labirint-Ekscentr. Ha curato due antologie di poesia moderna degli Urali. La sua raccolta di poesie Resnicy (Ciglia, 1997) ha ricevuto il Premio dell'Accademia della letteratura russa contemporanea. È stato insignito del premio Boris Pasternak e del Gran Premio "Moskva-Transit".



Traduzione: Manuela Vittorelli

(Grazie a Sten per la garza.)

giovedì, ottobre 01, 2009

Quando per fare l'Europa si dovette asciugare tutta l'acqua

– Cosa leggi?
– Sfogliavo un libro del tuo bisnonno.
– Sai cosa faceva il mio bisnonno?
– Il tuo bisnonno cercava di fare l'Europa.
– Lui ha fatto un po' l'Europa, diciamo.
– Sì.
– Una volta l'Europa era tutta acqua.
– Be'.
– Poi sono arrivati i dinosauri.
– Il bisnonno è arrivato un bel po' dopo.
– E poi è morto, vabbe'.
– E sì.
– Perché così è la vita.

lunedì, settembre 28, 2009

Se 168 lettere vi sembran poche (WRSASYDHT)

la RAI deve essere di coltura per i popoli e mai per accusare chi lavora onestamente con principi di portare sostegno a chi ha bisogno mai a danno dei cittadini
Mi sembra chiaro che tra un immigrato e un clandestino ci sia differena.L'ONU obblighi l'anagrafe a tutta la popoazione del mondo come fatto anche esistenziale
BRUNETTA E' ORACHE INIZI A TASSARE TUTTI I SAMMARINESI CHE VIVONO IN ITALIA,A RIMINI E RICICONE SPECIALMENTE.SLT MM

VI RENDETE CONTO CHE UNO SPAZIO DI 168 LETTERE DELL'ALFABETO NON SERVONO A NULLA. IMPOSSIBILE ESPRIMERE IL PROPRIO PENSIERO COMPIUTAMENTE. FATEVI RIFARE SITO DAL P
spero che facciate qualcosa grazie lo spazio è poco

Cul-de-lac

Vi ricordate di Gheddafi che per vendicarsi di uno sgarbo al giovane Hannibal e alla sua signora voleva abolire la Svizzera? Vi ricordate che ero contraria (Toblerone, soldi, Ursula Andress, tiene lontano il rap francese, eccetera)?
1. Ci ho ripensato.
2. I Grigioni posso tenerli io perché ho appena fatto spazio in cantina, ve lo dico subito.

giovedì, settembre 24, 2009

We See Spazio Azzurro Everywhere, So You Don't Have To

Titolo del Daily Mail:

"Machete alla porta, droghe in tavola – e madri pagate dallo Stato per fare bambini con uomini che appena conoscono. Cosa abbiamo fatto alla famiglia britannica?"

(via Boing Boing)

lunedì, settembre 21, 2009

Screwbank comedy

– Allora vado a ritirarti il bancomat.
– Grazie. Hai tutto?
– Delega, documenti, una storia convincente. Vado.

Mi hanno detto che oggi torna il cassiere. Che lui si occupa dei bancomat. Che lui si occupa di tutto.
Entro. Due sportelli, deserti. Una sosia di Shelley Duvall mi fissa terrorizzata da un ufficio vuoto fastosamente battezzato servizio clienti privati.
Aspetto.
Dopo un po' passa un femminone in tailleur blu. Aspetta il cassiere?, dice. Sì, rispondo. Vado a vedere se è nel caveau, fa lei. Torna dopo un po', senza cassiere. È in bagno, mi sussurra con un sorriso allusivo, torna subito.
Intanto è entrato un cliente. Alto, ordinatamente spettinato, incravattato, indossa un impermeabile beige, ha uno sguardo mite e smarrito e sembra un avvocato: o è John Cleese o è un avvocato.
Niente cassiere.
Entra un secondo cliente. È vecchio, già incazzato, e urla. Questa banca è una vergogna, dice, voglio quattromila euro. Ma si capisce presto che i quattromila euro sono suoi, mica vuole tenerci tutti sotto tiro con il bastone.
Arriva il cassiere. Cicciotto, calvo, ha l'aria di uno che è stato in ferie nel posto giusto ma nel momento sbagliato, tipo monsoni o colpo di Stato. Indossa una camicia di lino arancione.
– Buongiorno. Sono passata a ritirare un bancomat, una sua collega mi ha detto che lei sa già di che si tratta.
Ma lui non lo sa. Gli si sbianca anche la camicia, a lui. Non lo so, dice. Cerchi di spiegarmi. Provi. Io gli dico che a questa – esito, perché dopo tutto lui parlando al telefono con la sua banca mi aveva chiamata “la signora” – a questa persona si è smagnetizzato il bancomat di Intesa-San Paolo mentre si trovava in Italia, che ci avevano indicato l'agenzia più vicina di Banca Intesa, che la persona risiede all'estero e ha chiesto a me, che sono per così dire la sua. La sua persona. Di ritirare la tessera per suo conto. E io ho la delega, ho il documento d'identità, ho un sorriso per tutte le occasioni e una buona storia. Il bancomat dovrebbe stare già qui, guardi.
Purtroppo, dice lui, purtroppo questa banca sta passando a un'altra proprietà. Fusione, assorbimento. Transizione. Catastrofe. Cose così. Non è detto che il bancomat ci sia, dice, la posta qui si perde per strada, lei non ha idea.
Capisco, dico. Invece non capisco, ma non voglio deprimerlo.
Poi si rilassa, estrae una busta. Forse siamo fortunati, dice, forse abbiamo avuto fortuna. Lui la chiama così.
Voglio quattromila euro, urla il vecchio alle mie spalle agitando il bastone.
Dunque siamo a posto, dico.
No, fa il cassiere, ora bisogna telefonare e sperare che ce lo attivino.
Siamo tutti d'accordo che è meglio far passare avanti il vecchio. Voglio quattromila euro, dice lui.
Nel frattempo Wendy Torrance ha ricevuto una telefonata. No, dice, capisco. Capisco, ma purtroppo non mi è possibile chiamarle il direttore, attualmente non c'è un direttore.
John Cleese, intanto, mi spiega che qui sta cambiando tutto, anche l'iban. Che lui se ne sarebbe già andato, se non gli praticassero delle condizioni eccellenti. Condizioni eccellenti, ripete guardingo e a bassa voce, come se mi stesse bisbigliando la combinazione del caveau o descrivendo minutamente le condizioni mediche di sua suocera.
Il vecchio ha finito. Infila i quattromila in una busta, si allontana con spostamenti millimetrici dallo sportello, si blocca, mi si inchina davanti. I miei omaggi, dice. “Anzi, i miei osettembri. Data la stagione.” E se ne va.
È nuovamente il mio turno. Seguono: una delicata telefonata alla sede di Roma, la ripetizione di codici alfanumerici sempre diversi, sguardi allarmati, cenni d'assenso, lunghi silenzi.
Bene, dice poi il cassiere. Ecco il suo bancomat. Ecco la busta con il pin. Potrebbe darmi qualche altro documento? Per sicurezza, aggiunge.
Sfilo la patente e il codice fiscale, ma ormai sono pronta ad allungargli anche il passaporto, i bancomat, la Postepay, le tessere della Coop, di Ubik, di un supermercato per piccoli animali e di Pikapolonica. Basta così, dice lui magnanimo.

Questa gente pensa che li vogliamo rapinare a piccole dosi: svuotando bancomat, magari 300 euro alla volta. Che siamo la Baader-Meinhof dei timidi, le Patty Hearst di Spazio Azzurro, Dillinger in infradito ed espadrillas.
Io e la mia persona queste cose ce le facciamo andar bene. Tanto non possiamo neanche chiedere di parlare con il direttore. Attualmente non c'è un direttore.

giovedì, settembre 17, 2009

La plomb (WRSA perché siamo remogerati, SYDHT)

E DIPIETRO CON LA SUA PLOMB HA DICHIARATO SUL GIORNALE DI VESPA "QUEL CONDUTTORE UN BOIA" QUESTI SONO I TERMINI EDUCATI E REMOGERATI CHE IL NS EXPM TONINO USA X BRUN