lunedì, settembre 01, 2008

Un eroe del nostro tempo

Ma che robe mi tocca leggere in giro. Traduco letteralmente da questo articolo di Lenta.ru.

Kaladze ringrazia Berlusconi per la fine della guerra in Ossezia.

Il difensore georgiano del Milan ha spiegato che un ruolo fondamentale nella cessazione delle ostilità in Ossezia è stato svolto da Silvio Berlusconi. Secondo il calciatore Berlusconi ha parlato al telefono per cinque ore con il primo ministro Putin e proprio dopo questo colloquio è stata presa la decisione di fermare la guerra in Ossezia. Berlusconi, dice Kaladze, ha fatto per la cessazione delle ostilità più dell'Unione Europea e degli Stati Uniti: "Il mondo non sa che è stato Berlusconi a fermare la guerra, e voglio ringraziarlo per questo".

---

Cosa ringrazi, tieni d'occhio Di Vaio invece.

Avrei voluto mettere dei corsivi, ma l'imbarazzo della scelta era eccessivo.

Nessun commento: