lunedì, agosto 04, 2008

Eternal Sunshine, Spotless Minds

- Foto del signor G. davanti alle veneziane nuove.
- Ma tu non hai le veneziane.
- Le ho.
- No.
- Perché non passi da un po'.
- Come. Ma sì invece, scusa. Cos'è che abbiamo fatto l'ultima volta?
- Siamo andati al cine.
- Ma quando.
- L'ultima volta, ci siamo litigati per una settimana per metterci d'accordo e poi siamo andati al cine.
- Mi ricordo che mi sono un po' inalberato, ma il cine.
- Un po' inalberato, piangevo! Il cine all'aperto.
- Ma no.
- Allora. Quel giorno mi hai costretta a fare un pezzo di autostrada e ho dovuto sorpassare anche un tot di camion, mentre tu ti divertivi a tenere il conto e bisbigliarmi nell'orecchio "Galleria! Ci passeremo?". Insopportabile. Poi niente, abbiamo mangiato una pizza e infine siamo andati al cine.
- Pizza. Pizza?
- Sì, e il gelato. Guarda che era pochissimo tempo fa.
- Ma no. Siamo andati a vedere Benvenuti?
- Benvenuti? Bentivoglio!
- Eh.
- Quello era a gennaio.
- Allora no. E cosa abbiamo visto?
- I corti.
- I corti. Non ci credo, dimmene uno.
- Quello dei due vecchietti a pesca e della dentiera.
- Ah. Sì.
- Ah. Sì. Come mi chiamo?
- Chi sei?

---

- Poi non abbiamo cenato, era ancora aperta quella panetteria che è anche bar, con i tavolini fuori, hai presente...
- Sì.
- E lì ci siamo prese un paio di dolcetti, poi siamo...
- Sì. Me la ricordo perché quella bionda slavata una volta ci ha fatto aspettare un'ora per un'aranciata.
- Mh?
- E poi la incontravo sempre sull'autobus e la guardavo con odio perché quel giorno ci aveva fatto perdere un sacco di tempo, con quell'aranciata.
- Sì, con odio, figuriamoci. 'scolta.
- 'sta stronza.
- Questa cosa sarà successa più di due anni fa.
- Sì. Circa.
- Il mio anzianotto ha la memoria selettiva.
- Stento un po' con i ricordi recenti, ma a lungo termine tutto bene.
- Mi preoccupa un po' che continui a rimuovermi.
[Dà un'occhiata al cellulare] - Chi è che si mette a farmi gli squillini? Un'ora fa, hm.
- ...
- Oh. Tu.

Filed in:

Nessun commento: