giovedì, gennaio 17, 2008

VVP e i Progetti Nazionali

Un giorno Vladimir Vladimirovič™ Putin telefonò al primo vice primo ministro Dmitrij Anatol'evič Medvedev.
- Ascolta, bratello, - disse Vladimir Vladimirovič™, - Pensavo una cosa. Perché non trasformiamo i tuoi progetti nazionali in programmi di governo, eh?
- E perché? - domandò Dmitrij Anatol'evič con un voce leggermente offesa.
- Ma l'hai detto tu che i progetti prioritari sono già stati realizzati, - disse Vladimir Vladimirovič™, - L'hai detto?
- Va bene, l'ho detto, - rispose Dmitrij Anatol'evič.
- E allora! - disse soddisfatto Vladimir Vladimirovič™, - I progetti nazionali si sono realizzati, mentre i programmi di governo ancora no. Trasformiamo i progetti nazionali in programmi di governo, così si realizzano anche loro.
- E allora? - Dmitrij Anatol'evič non capiva.
- Ma come, allora, - disse Vladimir Vladimirovič™, - Quando i programmi di governo si realizzano li trasformiamo in programmi nazionali. E quando anche i programmi nazionali si realizzano li trasformiamo in progetti di governo. Capito?
- No, - rispose onestamente Dmitrij Anatol'evič.
- Già... - sospirò Vladimir Vladimirovič™, - Su questa cosa dobbiamo ancora lavorare parecchio, io e te... non sei pronto per fare il presidente. Subito nel mio studio!
E Vladimir Vladimirovič™ riattaccò.

Originale: vladimir.vladimirovich.ru

Nessun commento: