martedì, novembre 13, 2007

AAA tramacce-Playmobilio cercansi

Il miglior pakette giunge inatteso e vichingo...
Atti del Demiurgo, novembre 2007

Compagni, abbiamo bisogno di tramacce per il Playmobilio-Welt: siete tutti invitati a collaborare proponendo svolte, rivelazioni e complicazioni. Sono ammessi colpi bassi, licenze geopoetiche, sorprendenti agnizioni, afflati omerici, profezie, la solita propaganda delfica e un senso fjodoriano della storia.

Intanto, grosse novità in casa Demiurgo. Tra parentesi, la traduzione in scrittura fonetica Fjodor, un po' perché è la lingua franca del PW, un po' perché non vogliamo che si creino equivoci sul nostro livello di maturità (finisce sempre che ci idealizzano).



Salve, sono un pacchettino.
[Ai, ai em e lidl peket].


Sono il prezioso dono della signora Fjodor al suo caro marito.
[Ai em Missis Fjodor's prescios ghift tu er bilovd asband].


Perché la signora Fjodor è una moglie molto paziente e affettuosa.
[Bicos Missis Fjodor is e veri pescient end lovin uaif].

Molto molto paziente con voi tutti.
[Veri veri pescient uid iu oll].


Ricordatevelo, questo.
[Ochei, ochei].




Incredibile sorpresa!
[Anbilivabol surprais!]
Del Playmobilio!
[Sam Pleimobilio!]
Nuovi combattenti per la libertà!
[Mai god, niu trups. A seerg!]

Vediamoli.
[Lets teic e luk].


Come passare, con i passi dei Pirenei controllati dagli Iberici del Barone Rosso?
Niente paura, mano ai remi!
[Tri desperit pipol on a smoll bout wid a fleg, unzovaiter].
Chi sono?
[U ar dei?]


Giungono dalla lontana e isolata Lusitania, con soldoni nel baule e alcolizzata al seguito.
[Dei cam from the rimout province of Lusitania, uid a nais end tipsi iang uom'n and a coffer full ov trezurs].
Idee?
[Eni aidias?]

Forse la povera alcolizzata al penultimo stadio ("Non beve dalla bottiglia", Atti della signora Dichtung, novembre 2007) è... ?
[Meibi di nais end tipsi iang uom'n is... ?]

[continua... ]

Nessun commento: