venerdì, luglio 20, 2007

Magic Playmobil Moments/1

Notizie dal tunnel
Dal Demiurgo JTF giungono messaggi preoccupanti:
"Oggi parto per esplorare un ramo nuovo della miniera di plutonio rosso, spero di tornare".

Mentre Tamas ci comunica di aver autonomamente e repentinamente deciso che oggi, 20 luglio, è la Giornata nazionale della cultura maceratese. Qualsiasi commento redatto secondo le regole della fonetica di Treia sarà apprezzato (sostituite semplicemente la b con la v, credo che vasti).

Magic Moments
Prima di dedicarci a un po' di VVP pubblichiamo alcune foto. Intanto si è liberato un posto da istitutrice: chi è disposta (o disposto, non ci formalizziamo) ad assumersi la responsabilità?
Come sempre, cliccate per ingrandire.



Il Maestro dei Cavalieri Teutonici, la Signora Dichtung e i tre figliuoli.
Sarà quest'abitudine di chiamarla Marschall, ma per un momento ho scambiato il Maestro per la Signora Dichtung. I figliuoli: due gemelli uguali vestiti con felpe di coloratissimo pàil e un gemello diverso in assetto tirolese. Il Maestro ha l'aria di uno che la sera, dopo aver deposto il gigantesco scudo, si rende anche utile in cucina. Ma si nota subito che è la Signora Dichtung la vera anima dei Teutoni. Capelli a caschetto stile "chi mi ama mi segua", lunghe ciglia stregamaschi, abbigliamento casual ma di classe. E poi nervi d'acciaio, utilissimi quando la sera il piccolo Tirolo improvvisa lunghe e davastanti sessioni jodler in tinello.




Angli: David Beckham, signora, figli, istitutrice, gatto...
Famiglia pretenziosa, con i bambini che si ostinano a portare la corona anche in casa e Victoria sempre vestita da gran signora. Se nessuno se la sente di fare l'istitutrice continuiamo a chiamarla provvisoriamente Madre Badia (ripeto che potrebbe anche non essere quello che sembra). Il tutto comunque ha dubbia utilità bellica: la famigliola si limita a vivere nel Palazzo di Beckingham e a farsi fotografare. Nella foto non sono visibili i tatuaggi del capofamiglia (nomi di moglie, figli, gatto, istitutrice e frase "What u doing and what u wearing now?").
Inutile dire che chi comanda lì è il gatto gigante.



Il forzuto degli Illiri, Tomas il disfattista (frase storica: "son tutti rivolti verso oriente, non si scontreranno mai tra di loro!"). Apple-pie e utile mestolame sullo sfondo.



Il forzuto cattivo degli Iberici, Daniele. Non invidio i suoi vicini di casa: quale irresponsabile può azzardarsi a posizionare un'insidiosa griglietta nell'angolo del giardino comune, con un tipaccio così? Lui alle riunioni di condominio si presenta con l'alabarda, e vuole sempre fare il presidente.

Nessun commento: