mercoledì, giugno 06, 2007

Salve radar, feat. Vlasta Parkanova

E tanto fu l'entusiasmo del ministro della difesa della Repubblica Ceca Vlasta Parkanova per Bush e per il radar del sistema di difesa missilistico americano che ella compose una canzone. Solo le parole, perché la musica è quella di "Dobrý den, majore Gagarine!" ("Salve, maggiore Gagarin!"), ascoltabile qui.
Eccone alcune poetiche strofe:
"Salve, bandiera a stelle e strisce che su di noi ti sei spiegata,
salve, bandiera a stelle e strisce, con le jeep ti abbiamo salutata...
Salve, radar, e benvenuto, ti abbiamo tanto atteso e sei arrivato,
Salve radar, sventolan le mani dei miei amici e tra gli applausi io ti saluto".
Il fatto che la Parkanova in una vita precedente facesse la cantante di jazz non la giustifica. Da noi c'è gente che in una vita precedente cantava sulle navi da crociera, e non per questo dedica canzoni napuletane alle basi militari americane o allo sguardo balisticamente impreciso di Bush-figliolo. Ha. (Di questa affermazione mi pentirò con comodo, nei prossimi giorni).

Link


Nessun commento: