domenica, febbraio 25, 2007

VVP e le Nuove Nomine/3

[Nell'ultima parte della 'trilogia' di VVP sulle recenti nomine si parla del nuovo ministro della difesa Serdjukov, che in passato aveva lavorato per un'azienda di importazione di mobili ed è stato poi capo del servizio fiscale federale].

"Un giorno Vladimir Vladimirovič™ Putin sedeva nel suo studio all'interno del Cremlino aspettando trepidante che venisse pubblicata una nuova storia sul suo sito preferito, vladimir.vladimirovich.ru.
A un tratto le imponenti porte dello studio si spalancarono, ed entrò con fare circospetto un uomo dalla faccia larga vestito di un completo costoso.
- Ascolta, bratello, - disse Vladimir Vladimirovič™, - Chi sei?
- Sono Serdjukov, - rispose l'uomo, - Anatolij Eduardovič. Il nuovo ministro della difesa.
- Davvero? - si meravigliò Vladimir Vladimirovič™, - E dov'è Ivanov?
- Questo non posso saperlo, - rispose l'uomo, - Comunque mi ha nominato lei.
- Non ci capisco niente... - mormorò confuso Vladimir Vladimirovič™, - Comunque, già che c'è si avvicini. Si sieda. Come si...
- Anatolij Eduardovič, - suggerì il ministro.
- Anatolij, - annuì Vladimir Vladimirovič™, - Eduardovič. Si sieda, si sieda. Mi racconti quali sono i suoi piani per l'esercito.
Il ministro della difesa si accomodò di fronte alla scrivania di Vladimir Vladimirovič™ e appoggiò sulle ginocchia un'elegante cartella di cuoio dall'aria costosa.
- Ho un programma, - disse Anatolij Eduardovič, - Un programma in due punti.
- Due punti? - chiese Vladimir Vladimirovič™ leggermente deluso, - E come mai così pochi?
- I punti sono pochi, - concesse il ministro della difesa, - Ma ottimi. Per esempio, punto primo.
- Prego, - annuì Vladimir Vladimirovič™.
- Propongo di introdurre una tassa sul servizio militare obbligatorio, - disse il ministro.
- Non capisco... - disse Vladimir Vladimirovič™, - Il servizio militare è un dovere per tutti i cittadini. Come possiamo tassare un dovere?
- Un dovere onorevole! - sorrise Anatolij Eduardovič, - E sull'onore dovrebbe esserci una tassa!
- Be, d'accordo... - borbottò Vladimir Vladimirovič™, - E il secondo punto?
- Propongo di cominciare immediatamente a riequipaggiare il nostro esercito, - disse il ministro.
- Ah, ecco! - si entusiasmò Vladimir Vladimirovič™, - Questa è tutta un'altra faccenda! Sono pronto da subito a concedere un finanziamento. Con cosa cominciamo il riequipaggiamento?
- Pensavo con i comodini, - rispose il ministro.
- Con cosa?! - chiese stupito Vladimir Vladimirovič™.
- Con i comodini, - ripeté il ministro, - Se va bene con i comodini, poi possiamo pensare ai letti.
Vladimir Vladimirovič™ fissò allibito il suo nuovo ministro della difesa. Il ministro della difesa rispose al suo sguardo con un sorriso".

da: vladimir.vladimirovich.ru

Filed in:

Nessun commento: