venerdì, agosto 18, 2006

Innocents Abroad

– A ma', meno male che in Italia c'abbiamo avuto la Resistenza, sennò ci ritrovavamo il muro pure noi.

– E questa chiesa rotta? È da visitare? Ma dimmele 'ste cose, Ermanno. [passando accanto alla Kaiser-Wilhelm-Gedächtnis-Kirche; d'ora in poi, per me, La Chiesa Rotta]

– Ah, questo non è quello del film dell'orecchino? [davanti alla Donna con collana di perle di Vermeer]

E infine. Siegessäule, turisti in legittima allucinazione wendersiana nonostante il rumore del traffico e il tump-tump della festa in Straße des 17. Juni.
– France'!
– Cosa?!
– Se paga!

Nessun commento: