giovedì, agosto 24, 2006

In Palestina, intanto

Cito e traduco dal rapporto del Palestinian Center for Human Rights relativo alle azioni dell'Esercito di occupazione israeliano nei Territori Palestinesi Occupati nella settimana dal 17 al 23 agosto 2006.

- Le Forze israeliane di occupazione hanno ucciso 8 palestinesi; in due casi si è trattato di omicidi extragiudiziali.
- Una donna di Rafah è morta per le ferite riportate in un precedente attacco in cui erano rimasti uccisi sul colpo i suoi due figli.
- Ci sono stati 26 feriti tra i civili palestinesi, compresi 8 bambini e una donna.
- L'Esercito israeliano d'occupazione ha lanciato una serie di attacchi aerei contro abitazioni della Striscia di Gaza.
- A Rafah e a Jabalya sono state distrutte due case.
- L'Esercito israeliano ha condotto 44 incursioni nelle comunità palestinesi della Cisgiordania, e altre due nella Striscia di Gaza.
- Ha arrestato 64 palestinesi in Cisgiordania, compresi 5 bambini e 4 donne.
- Ha arrestato il vice primo ministro e il segretario del Consiglio Legislativo palestinese.
- Ha fatto irruzione nelle sedi di 3 società caritatevoli a Hebron.
- Ha raso al suolo almeno 30 dunam (1 dunam = 1000 metri quadri) di terra coltivabile e ha arrestato 5 attivisti palestinesi nella Striscia di Gaza.
- Ha continuato a imporre un assedio totale ai Territori Palestinesi Occupati e uno stretto assedio alla Striscia di Gaza; sono mancati generi alimentari e combustibile. Le truppe israeliane posizionate in vari posti di controllo nella Cisgiordania hanno arrestato 9 civili palestinesi, compresi due bambini.
- È continuata la costruzione del Muro di Annessione in Cisgiordania. Sono state confiscate altre terre a Tulkarem. È ripresa la costruzione di una sezione del Muro nei pressi dell'insediamento "Shavi Shomron", nella Cisgiordania settentrionale. È stata usata la forza per disperdere manifestanti che protestavano pacificamente contro la costruzione del muro nel villaggio di Bal'ein, a ovest di Ramallah.

Citazione del giorno:
"Ah, un altro piccolo sporco segreto da 5000 anni di storia: la pulizia etnica funziona".
Ralph Peters, Armed Forces Journal (via Kurt Nimmo)

Nessun commento: