giovedì, ottobre 06, 2005

The Madness of President George

Nel 2003 George Bush raccontò ai ministri palestinesi che Dio gli aveva detto di invadere l'Afghanistan e l'Iraq e di creare uno Stato Palestinese. Lo rivela una serie televisiva in tre parti che andrà in onda su BBC TWO lunedì 10, 17 e 24 ottobre, e nella quale Abu Mazen e il suo ministro degli esteri Nabil Shaath descrivono il loro primo incontro con Bush nel giugno del 2003.
Racconta Nabil Shaath: "Il presidente Bush disse a tutti noi: 'ho una missione per conto di Dio. Dio mi ha detto, 'George, va' a combattere quei terroristi in Afghanistan.' E io l'ho fatto, e Dio allora mi ha detto, 'George, va' a metter fine alla tirannia in Iraq...' E io l'ho fatto. E ora, di nuovo, sento venire a me le parole di Dio, 'Va' a dare ai palestinesi il loro stato e agli israeliani la loro sicurezza, e porta la pace in Medio Oriente.' E in nome di Dio io lo farò.'"
Abu Mazen, che era presente, racconta che Bush gli disse: "Ho un obbligo morale e religioso. E dunque vi darò uno Stato Palestinese."

Secondo Ralph Waldo Emerson, Dio entra in ogni individuo attraverso una porta privata. Il problema è che la porta privata di Bush è probabilmente quella del suo mobile bar.

Fonte: BBC, via Angry Arab.

Nessun commento: