mercoledì, aprile 30, 2003

Mantra

Calo di energie? Sonnolenza primaverile? Ti senti depresso, un po' demotivato, preoccupato? Sei in ansia per il Medio Oriente, per la Cina e anche pensare all'Africa non ti fa sentire tanto bene? L'amministrazione Bush ti dà l'orticaria?
Il mantra di oggi è: Cesare Previti, 11 anni.
Con me, almeno per oggi, funziona.

martedì, aprile 29, 2003

Il vikingo

"Encomio e onore alle armi per Blix!
Ammettiamolo, ci manca un sacco questo vikingo,
con modi e fattezze da pediatra buono.
Blix è stato, viva Blix!
Per fortuna, la trio canzone (che europea sempre è),
almeno lei, non ci abbandona."

(email di U.)

martedì, aprile 22, 2003

lunedì, aprile 14, 2003

Not meat, not fish

Oggi Olga è andata al consolato italiano a consegnare la documentazione per il visto (io nel frattempo ho faxato certificati, inviti formali, dichiarazioni che loro comunque hanno negato di aver ricevuto). La volta scorsa l'hanno trattata malissimo, hanno voluto che mostrasse loro di possedere l'adeguata somma di denaro, di sapere l'inglese, che precisasse perché volesse mai visitare l'Italia e magari imparare l'italiano.
Oggi ha portato con sé per maggiore garanzia anche il libro edito da noi per consegnarlo al console e al suo vice. Loro hanno pensato che si trattasse di una bustarella.
Poi si sono tranquillizzati e sono tornati al contegno impassibile di sempre.
Olga, flemmatica, ha commentato: "They are very indifferent people anyway. Not meat, not fish."

L'appalto

Ma vediamo un po': quali sono i trascorsi della DynCorp, la compagnia statunitense che ha vinto l'appalto per costituire un corpo privato di polizia in Iraq?

mercoledì, aprile 09, 2003

martedì, aprile 08, 2003

Vari link

The smoking gun
"Pensavano si trattasse di un agente nervino, ma è un pesticida". fonte afp

Pensa, alla tv avevano mostrato dei bidoni con la scritta "pesticida", ma chi poteva credere che contenessero veramente pesticida?

Torture
E così i resti di quelle duecento persone trovate vicino a Bassora non erano vittime di torture, ma soldati iraniani uccisi nel conflitto dell'1980-88 tra Iran e Iraq. Fonte Albawaba.

Disinformazione
Sempre a proposito di disinformazione: su Asian Times Online c'è un articolo molto interessante di Gregory Sinaisky, che prende lo spunto dalla notizia della cosiddetta rivolta degli sciiti a Bassora ("Gli sciiti di Bassora in rivolta attaccano le truppe governative", titolava il Wall Street Journal del 26 marzo) per passare a un'analisi delle tattiche della disinformazione e dei magici poteri del "sembra che". Conclusione di Sinaisky: la verità è specifica, la menzogna è vaga. Cercate sempre dettagli concreti nelle notizie riportate; se l'immagine è fuori fuoco, c'è sempre una ragione. Seguono i nomi delle stelle nascenti della disinformazione.

mercoledì, aprile 02, 2003

La sporca guerra del sergente Schrumpf

"We had a great day, we killed a lot of people".

A proposito di una donna uccisa perché si trovava vicino a un soldato iracheno:
"I'm sorry, but the chick was in the way".

Fonte: The New York Times